Quantcast
facebook rss

Incendio tra Acquaviva e Monsampolo: “Elimarche” e Vigili del fuoco in azione

LE FIAMME, come sempre, sono partite dalle sterpaglie per poi propagarsi tra i boschi e i terreni circostanti dove c'erano anche delle case. Il tempestivo intervento dei pompieri, che resteranno sul posto tutta la notte per la "vigilanza attiva", ha evitato il peggio
...

 

A fuoco 2 ettari di terreno, oggi 7 agosto, tra Acquaviva e Monsampolo.

L’allarme è stato dato intorno alle ore 14,30. Le fiamme sono partite – come nella maggior parte dei casi – dalle sterpaglie per poi propagarsi nei boschetti e nei terreni agricoli che costeggiano le strade provinciali 54 e 46, passando pericolosamente vicini ad alcune case.

 

Il tempestivo intervento delle squadre anti incendio boschivo dei Vigili del fuoco (2 con il supporto di tre autobotti, dalla capacità di 15.000 litri d’acqua, e 2 mezzi 4×4), coadiuvate anche dall’elicottero della Regione, “Elimarche”, che si attiva in queste situazioni, ha evitato il peggio.

 

L’incendio è stato tenuto sotto controllo fino allo spegnimento.

Non c’è stato quindi nessun pericolo per le persone e per le abitazioni.

 

Ora i pompieri sono impegnati nella bonifica dell’area interessata dal rogo e per tutta la notte che segue resteranno sul posto con 3 persone per la cosiddetta vigilanza attiva: il controllo, cioè, che da focolai rimasti non si appicchi un nuovo incendio.

m.n.g.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X