Quantcast
facebook rss

Tragico scontro tra furgone e autocisterna: muore a 39 anni Bernardino Bollettini

GROTTAMMARE - Originario di San Benedetto, il ragazzo era molto conosciuto. La triste notizia ha fatto subito il giro della Riviera gettando tutti nello sconforto. Inoltre, i Vigili del fuoco sono stati impegnati quasi 4 ore a scongiurare un ulteriore problema causato dalla fuoriuscita di liquido infiammabile trasportato dal mezzo pesante. Sul posto anche i Carabinieri 
...

Nel riquadro la vittima Bernardino Bollettini (foto Facebook)

 

Incidente mortale intorno alle 10,30 di oggi, 8 agosto, a Grottammare, lungo la Valtesino, dove si è verificato un tremendo scontro frontale tra un furgone ed un’autocisterna che trasportava carburante.

 

Nonostante i soccorsi tempestivi da parte del personale del 118, per l’uomo alla guida del furgone non c’era ormai più nulla da fare: si tratta del 39enne Bernardino Bollettini, originario di San Benedetto, da poco residente a Grottammare, dove lavorava in un negozio di frutta e verdura. Era lì che stava facendo ritorno dopo aver effettuato delle consegne.

 

Sul posto, oltre ai Carabinieri che devono ora ricostruire la dinamica del tragico sinistro, anche i Vigili del fuoco che, dopo aver supportato gli operatori del 118 ad estrarre i conducenti dalle lamiere, sono stati impegnati per quasi 4 ore in una delicatissima operazione: dall’autocisterna è fuoriuscito del gasolio ed è stato necessario pertanto mettere in sicurezza il mezzo e l’intera zona, dal rischio di sversamenti del carburante trasportato. I pompieri hanno quindi provveduto a coadiuvare una ditta specializzata nel travasare il liquido infiammabile in un’altra autobotte, fatta arrivare appositamente.

 

Bernardino Bollettini era molto conosciuto a San Benedetto, dove nel giro di poche ore si è diffusa la notizia della sua morte. Sportivo e amante della vita, aveva tantissimi amici che ora lo piangono, ancora increduli di quanto sia accaduto.

m.n.g.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X