Quantcast
facebook rss

Un milione di euro per la Salaria, tra Mozzano e Ponte d’Arli

ACQUASANTA - L'annuncio dell'assessore regionale Guido Castelli, a seguito della convenzione tra Regione Marche e Ministero delle Infrastrutture. Al centro l'adeguamento e la messa in sicurezza delle "strade secondarie"
...

 

 

Adeguamento e messa in sicurezza della vecchia Salaria, tra Mozzano (Ascoli) e Ponte d’Arli (Acquasanta): in arrivo un milione di euro. Sono il frutto della convenzione tra Regione Marche e Ministero delle Infrastrutture in materia di “Interventi di adeguamento e razionalizzazione della rete stradale” e di “Interventi sulla viabilità secondaria finalizzati a favorire l’accessibilità alle aree interne e a quelle più penalizzate dalla particolare orografia del territorio”, nell’ambito del Piano Operativo del Fondo Sviluppo e Coesione Infrastrutture.

 

Proprio la Regione, in una recente delibera, ha individuato la Provincia di Ascoli quale soggetto attuatore dell’Intervento di ottimizzazione della viabilità della Strada provinciale 207 “Lungo Tronto” ed ha approvato lo schema di convenzione per la realizzazione dello stesso.

 

«L’intervento riguarda il miglioramento, in termini di sicurezza, di tratti esistenti che presentano caratteristiche statiche, geometriche e funzionali non coerenti con la normativa vigente – spiega l’assessore regionale Guido Castelli-. Un’azione che si propone di innalzare il livello di sicurezza della vecchia Salaria, con riguardo alla manutenzione straordinaria e alla messa in sicurezza di infrastrutture stradali, garantendo la riduzione dei tempi di percorrenza grazie all’eliminazione degli elementi più a rischio attualmente presenti lungo il percorso.

La nostra attenzione anche alle strade cosiddette “secondarie” è costante, soprattutto nei luoghi del cratere sismico».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X