Quantcast
facebook rss

Rissa in centro, un anno e mezzo di “daspo urbano” per tre giovani: off limits la zona della movida

SAN BENEDETTO - Identificati gli autori della rissa le cui immagini sono diventate virali sui social. Immediati i provvedimenti del questore di Ascoli che per diciotto mesi vieta a tre di loro di accedere, ma anche stazionare, in quella zona dalle ore 18 alle 6 del mattino successivo
...

 

I poliziotti del Commissariato di San Benedetto hanno individuato gli autori della rissa avvenuta domenica sera 21 agosto nel centro di San Benedetto. Per tre di loro, poco più che maggiorenni, scatta anche il “daspo urbano”, provvedimento adottato dal questore di Ascoli che per un anno e mezzo vieta a questi tre ragazzi di accedere, ma anche solo stazionare, nei paraggi dei locali della cosiddetta movida.

 

Il provvedimento è stato preso in tempi rapidi, anche per il clamore che ha succitato l’episodio. Quello che è accaduto è stato infatti ripreso dalle videocamere dei cellulari di diverse persone presenti e poi, immediatamente e inevitabilmente, sono finiti sui social diventando virali.

 

I motivi della rissa vengono definiti “futili”. Sta di fatto che una decina di persone, che già avevano avuto un “confronto” all’interno di una discoteca della zona, hanno cominciato ad azzuffarsi per strada e a scagliarsi addosso suppellettili e arredi di due esercizi commerciali.

 

Il tempestivo intervento della Polizia aveva poi riportato la calma. Sono però subito scattate le immagini e i poliziotti hanno visionato le immagini della videosorveglianza e quelle dei video diffusi sui social. Alla fine sono risaliti agli autori e ne hanno denunciati tre, probabilmente i più facinorosi. che in passato si erano resi protagonisti di episodi simili.

 

Oltre al provvedimento della Questura, ora dovranno risponderne anche alla Procura della Repubblica di Ascoli.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X