Quantcast
facebook rss

Trasporto scolastico, modifiche alle fermate per la chiusura del ponte di San Filippo e Corso Trieste

ASCOLI - Potrebbero verificarsi ritardi, pertanto il piano, reso noto ai dirigenti degli Istituti superiori della città, è soggetto a possibili ulteriori variazioni. Ecco tutti i dettagli
...

 

 

 

Con il ponte di San Filippo chiuso per lavori, come Corso Trieste, ad Ascoli, è stato necessario apportare delle modifiche alle linee di trasporto e alle fermate utilizzate dagli studenti.

Modifiche che sono state rese note ai dirigenti scolastici degli Istituti superiori da parte dell’Amministrazione comunale, attraverso la Polizia Municipale ed il Servizio Trasporti.

 

LINEE EXTRA URBANE – Gli autobus delle linee extra urbane provenienti da est potranno raggiungere le scuole di Porta Maggiore e San Filippo (Agraria, Industriali, Scientifico, Biologico) percorrendo il Ponte Rozzi e utilizzando l’area interna della stazione di servizio Agip in viale della Repubblica come capolinea provvisorio, che sarà segnalato con apposita palina.

Per quanto riguarda le scuole del centro storico (Ragioneria, Geometri, Ipsia, Classico) verrà garantita la fermata del Jolly.

 

I percorsi degli autobus delle linee extraurbane provenienti da ovest rimarranno invariati rispetto allo scorso anno scolastico, garantendo il raggiungimento delle scuole superiori della città.

 

Si cercherà di rispettare gli orari delle linee vigenti che si ritiene, pertanto, che non subiranno variazioni.

 

LINEA URBANA – Per quanto riguarda il servizio urbano, sarà attivo un bus navetta che collegherà la fermata situata presso Viale Rozzi (San Marcello) con il capolinea provvisorio della stazione Agip di Viale della Repubblica, espletando le fermate esistenti previste lungo il percorso.

 

Il Comune di Ascoli, considerato che il programma potrebbe subire variazioni, invita però gli utenti ad informarsi quotidianamente tramite il sito  della Start Plus in questi primi giorni di scuola in cui potranno verificarsi, purtroppo, alcuni ritardi a causa del possibile congestionamento delle principali arterie stradali.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X