Quantcast
facebook rss

«L’incertezza si abbatte su di voi più delle onde del mare: spero si trovi presto una soluzione»

SAN BENEDETTO - La lettera del vescovo Carlo Bresciani ai pescatori che oggi riprendono l'attività: «Vi accompagno in questa vostra ripresa con il mio augurio e con la mia preghiera affinché il vostro lavoro in mare sia fruttuoso e sicuro»
...

Il vescovo Carlo Bresciani

 

di Carlo Bresciani

(Vescovo della Diocesi di San Benedetto Montalto e Ripatransone)

 

Carissimi pescatori,
tornate in mare. Riprende la pesca dopo il fermo che nel mese trascorso vi ha costretti a una pausa.

 

Il desiderio di riprendere la vostra attività si mescola alle preoccupazioni che non mancano mai, ma che in questa occasione sono aumentate notevolmente anche a causa dei costi del carburante aumentati in maniera veramente pesante.

 

Oltre alle onde del mare, cosa a cui siete ormai abituati sorretti dalla vostra grande esperienza, dovete affrontare altre ondate che si abbattono sulla vostra attività e la gravano di incertezze per voi e per le vostre famiglie. Con voi, spero si trovi presto una soluzione adeguata.

 

Finalmente, almeno così mi si dice, il dragaggio del porto dovrebbe essere vicino. Per la vostra sicurezza, mi auguro che sia così e ve lo auguro sentitamente.

 

Vi accompagno in questa vostra ripresa con il mio augurio e con la mia preghiera affinché il vostro lavoro in mare sia fruttuoso e sicuro.

 

Che il Signore, con l’intercessione di Maria, stella del mare, benedica la fatica del vostro lavoro con il dono di un mare pescoso e vi protegga dai pericoli delle tempeste e da ogni altro pericolo.

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X