Quantcast
facebook rss

Sopralluoghi post terremoto ok, le scuole restano aperte

GIORNATA di sopralluoghi sia ad Ascoli che a Folignano dopo le scosse registrate in mattinata, la più forte di magnitudo 4.1, che hanno generato paura e sconforto. Gli aggiornamenti dei sindaci Fioravanti e Terrani: «Nessun danno agli edifici, venerdì lezioni regolari»
...

 

di Luca Capponi 

 

A dare l’annuncio è stato il sindaco Marco Fioravanti con il consueto post di aggiornamento sui social: domani venerdì 23 settembre le scuole di Ascoli resteranno aperte.

Il sindaco di Ascoli Fioravanti (a sinistra) durante uno dei sopralluoghi

 

Il responso è arrivato dopo una giornata a dir poco intensa. Prima le due scosse di terremoto, la più forte di magnitudo 4.1, che intorno alle 12,24 hanno fatto tremare tutto il Piceno, con epicentro nella vicina Folignano. Il ritorno dell’incubo di cui non si sentiva proprio il bisogno. In tanti si sono riversati in strada, in primis proprio gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado, rimaste vuote dopo la comprensibile paura.

 

Dopo appena due ore si è riunito il Centro Operativo Comunale convocato proprio da Fioravanti per valutare insieme alle altre istituzioni del territorio, tecnici e operatori la situazione e redigere velocemente un piano d’intervento.

«Pur non essendoci pervenuta alcuna segnalazione di danni, i tecnici preposti hanno tempestivamente effettuato sopralluoghi e ricognizioni presso gli istituti scolastici di competenza comunale -spiega il sindaco-. Al termine di tali sopralluoghi, non sono stati riscontrati danni agli edifici scolastici. Per tali ragioni, dopo esserci confrontati anche con il presidente della Provincia Sergio Loggi e con alcuni rappresentanti dei genitori, le scuole di ogni ordine e grado domani resteranno regolarmente aperte».

Stesso discorso a Folignano, dove il sindaco Matteo Terrani ha fornito la medesima e rassicurante comunicazione.

«Abbiamo terminato il sopralluogo e non abbiamo riscontrato alcun danno -conferma-. Questo ci dimostra che gli interventi di miglioramento e adeguamento sismico effettuati in questi anni hanno dato i loro frutti. Nel pomeriggio abbiamo effettuato un nuovo sopralluogo presso gli altri edifici pubblici e le strutture sportive. Al momento possiamo rassicurare le famiglie e il personale scolastico che le scuole domani saranno regolarmente aperte».

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X