Quantcast
facebook rss

Concorsi in Regione e all’Usr, ecco i bandi

LAVORO - Opportunità per lavorare a Palazzo Raffaello o all'Ufficio Ricostruzione. Profili a tempo determinato e indeterminato per le categorie B, C e D. Domande entro 25 giorni dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale
...

 

Ci sono importanti novità per chi vuole tentare di entrare a lavorare nella Pubblica Amministrazione. Sia la Regione Marche che l’Ufficio Speciale Ricostruzione hanno infatti indetto una serie di concorsi per le categorie B, C e D.

I bandi emanati da Palazzo Raffaello riguardano posti con rapporto di lavoro a tempo indeterminato e pieno. Si tratta di 5 posti profilo professionale B3/AF “collaboratore ai servizi di supporto” categoria b, posizione economica b3; 6 posti di categoria c, posizione economica c, profilo professionale C/AF “assistente amministrativo contabile”; 27 posti di categoria d, posizione economica d1, profilo professionale D/AF “funzionario amministrativo e finanziario”.

La domanda di ammissione al concorso deve essere presentata esclusivamente per via telematica (entro le 14 del venticinquesimo giorno, decorrente dal giorno successivo a quello della pubblicazione di apposito avviso sulla Gazzetta Ufficiale), attraverso il Sistema Pubblico di Identità Digitale, la carta di identità elettronica o la carta nazionale dei servizi, attraverso l’applicazione informatica disponibile sul sito istituzionale della Regione Marche (www.regione.marche.it), sezione Amministrazione trasparente – Bandi di concorso”.

Per quanto riguarda i cinque concorsi banditi dall’Usr, invece, si tratta di assunzioni a tempo determinato.

Il bando prevede la definizione di una graduatoria per le esigenze dello stesso Usr, dei Comuni e delle Province del cratere sisma 2016.

I profili attenzionati sono i seguenti: B3/AF – “Collaboratore ai servizi di supporto”, C/TS – “Assistente tecnico specialista”, C/AF – “Assistente amministrativo contabile”, D/TS – “Funzionario tecnico specialista”, D/AF – “Funzionario amministrativo e finanziario”

La domanda di partecipazione può essere presentata fino alle 12 del venticinquesimo giorno decorrente dal giorno successivo a quello della pubblicazione dell’avviso sulla Gazzetta Ufficiale. Anche in questo caso, dovrà essere presentata esclusivamente per via telematica con Spid, carta d’identità o carta nazionale dei servizi visitando il sito tematico della ricostruzione: http://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Ricostruzione-Marche/Bandi-di-concorso.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X