Quantcast
facebook rss

All’ascolano Marco Nardinocchi la Coppa Italia Trials 2022

SPORT - Ha chiuso il Circuito alla grande imponendosi nell’ultima tappa di Inverso Pinasca (Torino). Con la maglia della Nazionale ha partecipato a gare in Spagna e Danimarca. Ottimi anche i risultati come allenatore con il 3° e 4° posto finale dei suoi allievi Sandro Nardinocchi e Riccardo Alfonsi
...

Marco Nardinocchi con la maglia di campione 2022

 

di Andrea Ferretti

 

Con la settima tappa piemontese che si è tenuta a Inverso Pinasca (Torino) si è concluso il Circuito di Coppa Italia Trials 2022. Prestigiosa vittoria, nella massima categorie Elite 26” per l’ascolano Marco Nardinocchi che difende i colori del Team MondoBici e si aggiudica così la leaderschip del Circuito davanti a Pietro Maroni e Diego Bani.

 

Il Circuito era composto da sette tappe: Ascoli e Lazzate (Monza Brianza) a maggio; Usseaux (Torino) Caiazzo (Caserta) e Rosignano Solvay (Livorno) a giugno, Rieti a luglio, Pozza di Fassa (Trento) e appunto Inverso Pinasca (Torino).

 

Marco Nardinocchi ha fatto sua questa edizione 2022 della Coppa Italia Trials nonostante la brutta caduta subìta nella penultima gara.

 

Il campione ascolano fa parte anche della Nazionale, ed ha infatti risposto alla convocazione del commissario tecnico Angelo Rocchetti partecipando alla Coppa del Mondo a Vic (Spagna) e Copenaghen (Danimarca) dove ha sfiorato l’accesso in semifinale.

 

Oltre che un forte atleta, Nardinocchi è anche l’allenatore di un gruppo di giovani che stanno regalando davvero delle belle soddisfazioni. Nella categoria Giovanissimi l’ultima tappa se l’è infatti aggiudicata il piccolo Sandro Nardinocchi, suo cugino, che a soli 8 anni è saluto sul gradino più alto del podio, chiudendo al 3° posto la classifica generale. Podio che è stato sfiorato da un altro suo allievo, Riccardo Alfonsi, che si è piazzato al 4° posto finale.

 

Trials, l’ascolano Marco Nardinocchi nel team nazionale alla Coppa del Mondo


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X