Quantcast
facebook rss

Maltrattamenti in famiglia: allontanati un 72enne ascolano e un polacco di 49 anni

ASCOLI - Il primo maltrattava la compagna di 52 anni. Il secondo la convivente, una connazionale. Dopo le indagini della Squadra Mobile della Questura, la Procura ha chiesto un provvedimento al gip che ha vietato ai due uomini di avvicinarsi alle rispettive ormai ex compagne
...

 

I poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Ascoli hanno eseguito due misure cautelari di allontanamento dalla casa familiare con divieto di avvicinamento. Richieste dalla Procura della Repubblica e accolte dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Ascoli, sono state applicate nei confronti di un pensionato ascolano di 72 anni e di un polacco 49enne residente in città. Entrambi sono indagati per maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate nei confronti delle loro conviventi.

 

Il 49enne aveva compiuto ripetute violenze nei confronti della sua convivente la quale aveva riportato anche delle lesioni. La donna ha riferito ai poliziotti che il compagno, spesso in stato di alterazione da abuso di sostanze alcooliche, la insultava e minacciava. Le immediate indagini hanno permesso di accertare questi gravi indizi e alla fine la Procura della Repubblica, applicando il “codice rosso”, ha richiesto subito una misura cautelare idonea al caso al giudice per le indagini preliminari.

 

Nell’altro caso, nei confronti del 72enne sono stati raccolti elementi tale da ritenere che maltrattasse e la sua compagna di 52 anni. La richiesta di aiuto di quest’ultima ha consentito l’intervento degli agenti che hanno poi proceduto all’allontanamento d’urgenza dell’uomo dalla casa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X