Quantcast
facebook rss

Istrice si introduce in una palazzina: paura ad Acquaviva

L'ANIMALE è innocuo per l'uomo, ma è legittima l'impressione di trovarselo sul pianerottolo: è stato necessario l'intervento dei Vigili del fuoco
...

Paura ad Acquaviva per un istrice che si è introdotto in una palazzina.

Ad avvistarlo sono stati i residenti del terzo piano che immediatamente hanno chiamato i Vigili del fuoco per farsi aiutare a liberare le scale condominiali.

Seppure l’istrice è innocuo per l’uomo, a causa delle sue notevoli dimensioni e dei lunghi aculei, può destare una legittima impressione trovarselo davanti su un ambiente ristretto come una pianerottolo.

I pompieri, arrivati dal distaccamento di San Benedetto, hanno catturato l’animale e lo hanno messo dentro un sacco idoneo al trasporto, per liberarlo in un secondo momento in una zona scampagnata, luogo di certo più consono all’istrice, rispetto ad una casa.

 

Sono frequenti gli interventi dei Vigili del fuoco per liberare case e giardini da animali ritenuti, se non pericolosi, ma fastidiosi per l’uomo.

 

In questo periodo, tra fine estate e inizio autunno, le squadre effettuano quasi quotidianamente bonifiche di aree infestate da calabroni.

 

Capita anche che vengano chiamati per il “tipico” gattino che si arrampica sui rami più alti di un albero e, secondo i proprietari, non è in grado di scendere da solo.

m.n.g.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X