Quantcast
facebook rss

Dolore e cordoglio nell’entroterra piceno per la morte di Paolo Poli, vittima di un incidente stradale

FORCE - Il 57enne, forse per un malore, non ha avuto scampo il 3 ottobre, a Servigliano. In tantissimi lo ricordano sui sociale e si stringono attorno alla moglie e alla figlia. Il 6 ottobre l'ultimo saluto nella chiesa di San Francesco di Force
...

 

Paolo Poli (foto Facebook)

 

 

L’entroterra piceno è sconvolto per la morte di Paolo Poli, il 57enne rimasto vittima di un tremendo incidente stradale ieri, 3 ottobre, a Servigliano, lungo la Statale 210 Fermana Faleriense, che da Amandola conduce verso la costa.

 

Abitava a Force, insieme con la sua famiglia, la moglie Daniela e la figlia Gloria, affrante dal dolore, ed alle quali si stringe l’abbraccio di compaesani che stimavano e amavano il marito e padre. E’ per loro il pensiero e l’affetto di Amedeo Lupi, sindaco di Force, tra i primi ad essere raggiunto dalla tragica notizia.

Per anni Poli aveva lavorato in proprio come imbianchino. Poi sono arrivati gli anni della crisi ed ha così trovato lavoro come autotrasportatore di latte, per un’azienda picena.

 

E’ quello che stava facendo quando, probabilmente per un improvviso malore, è uscito di strada con il suo camion. Nessuno scampo per lui, nonostante e i tempestivi soccorsi ed i tenaci tentativi di strapparlo al suo destino.

 

Ma nel frattempo il regno dei social si è riempito di messaggi di cordoglio e vicinanza per la morte di quello che da molti viene definito “un caro amico”, persona “generosa” e “grande lavoratore”.

 

Nella vita come alla guida Paolo Poli risultava essere prudente ed accorto. Significativa la testimonianza di una persona che ha assistito in diretta al tragico incidente, parlando di “guida impeccabile calma fino a quando ad un certo punto abbiamo visto il camion improvvisamente deviare a sinistra e finire nella scarpata”.

 

Sulla sua morte infatti gli inquirenti vogliono vederci chiaro. Il suo corpo è stato trasferito dal luogo dell’incidente all’obitorio dell’ospedale “Mazzoni” di Ascoli, a disposizione dell’autorità giudiziaria, che in serata ha ha stabilito la data per riconsegnarlo alla famiglia. L’ultimo saluto è stato infatti programmato per giovedì, 6 ottobre, alle ore 10, nella chiesa di San Francesco, a Force. L’organizzazione sarà a cura dell’impresa funebre “Aleandri”.

m.n.g.

Tragedia sulla strada, muore il 57enne Paolo Poli: camion finisce fuori strada e si ribalta

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X