Quantcast
facebook rss

Amat e le Marche conquistano l’Europa

IMPORTANTE riconoscimento dall’Unione Europea per il progetto che vede protagonisti i Comuni dell’entroterra e del cratere sismico
...

La progettualità dell’Amat (Associazione marchigiana attività teatrali) guarda all’Europa e l’Europa risponde. L’ente presieduto da Piero Celani e diretto da Gilberto Santini realizza nuovi progetti che non si limitano ai confini nazionali e regionali perchè arriva il prestigioso riconoscimento all’ente marchigiano quale capofila del progetto europeo “Sparse plus” che coinvolge nove Paesi europei e undici organizzazioni teatrali.

 

Piero Celani

Finanziato dal programma Europa Creativa, il progetto rappresenta una risorsa economica per promuovere lo spettacolo dal vivo professionale nelle aree rurali europee da quest’anno fino al 2026, ed è lo sviluppo del precedente progetto Sparse (Supporting and Promoting Arts in Rural Settlements of Europe) capitanato da Take Art (Regno Unito) di cui Amat era partner.

 

L’Amat è ente capofila in collaborazione con altri soggetti tra cui Eesti Tantsuagentuur (Estonia), Fish Eye (Lituania), Shoshin Theatre (Romania), Riksteatern Varmland (Svezia), Pro Progressione e Sinum (Ungheria), Nova-Sit (Repubblica Ceca), Teatro 4 Garoupas (Germania), Art Fraction (Polonia), Fondazione Toscana Spettacolo (Italia).

 

 

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X