Quantcast
facebook rss

Boccette a squadre, iniziati i campionati

SPORT - Nel torneo di Serie B partenza sprint della matricola La Sportiva/1 Castel di Lama. Inizio difficile per il neopromosso Bar Moderno di Colli del Tronto nel massimo campionato regionale e per gli ascolani del Csb Piceno in quello cadetto
...

 

di Tiziano Vesprini

 

Inizio in agrodolce per le quattro formazioni del Piceno impegnate nei campionati regionali di Boccette a squadre.

 

SERIE A1 MARCHE – Inizio difficilissimo per la neopromossa Bar Moderno di Colli del Tronto nel massimo torneo regionale. Nei primi due turni è riuscita a raccogliere solo un set dei dodici giocati. Inizio reso ancora più difficoltoso visto che nelle prime due giornate di gare il calendario ha messo di fronte al team della vallata del Tronto, i fermani dell’Iron Bar, squadra vice campione regionale e la fortissima squadra maceratese del San Severino. L’unico punto l’ha raccolto finora nell’incontro di coppia con Gianluca Pavoni e Fabio Maurizi. Nulla da fare per l’altra coppia Danilo Gobbi-Claudio Mascitti e per i quattro singolaristi Luigi Capriotti, Stefano Coccetti, Giuseppe Perri, Daniele Vittori.

 

SERIE B GIRONE ASCOLI/FERMO – Tre le formazioni piene impegnate in questo torneo. Le due new entry della Bocciofila La Sportiva Castel di Lama e l’ascolana Asd Piceno che ha stabilito la propria sede di gioco in un esercizio pubblico di Sant’Egidio alla Vibrata (Teramo). Ottimo l’avvio della prima squadra lamense che, dopo tre giornate, è al secondo posto con 10 punti alle spalle del team fermano Villa Murri di Porto Sant’Elpidio (14). I tre risultati utili sono arrivati nei due incontri casalinghi (lo scontro fratricida con la La Sportiva/2 e quello con l’Iron Bar/3 Fermo) e la gara in trasferta a Monterubbiano contro la Società Operaia. La prima formazione del Castel di Lama ha raccolto tre set su tre grazie a Claudio Alfonsi e due su due con la coppia Pucciarelli-Corrado Fedeli. Gioacchino Capriotti è andato a segno due volte in coppia: con Emidio Balena e poi con Matteo Cipollini. Gli altri punti sono stati conquistati da Alessandro Vagnoni, Lamberto Marchei e Giuseppe Comini. Sono invece 7 i punti de La Sportiva/2 ottenuti nel derby, contro lo Street Bar/2 Capodarco e a Falerone contro il Bar Max/2. Infine, partenza non esaltante per gli ascolani del Csb Piceno: 6 punti finora, ottenuti contro Azzolino/3, Azzolino/4 e Street Bar Capodarco.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X