Quantcast
facebook rss

“Festa dei Nonni”, i pensionati CNA portano a scuola le tradizioni artigiane

GRANDE successo per il secondo appuntamento promosso da CNA Picena e Comune di Ascoli
...

 

 

Giovani e pensionati di nuovo a confronto per celebrare al meglio la Festa dei Nonni, nel segno della condivisione e dei valori che da sempre contraddistinguono le tradizioni artigiane del territorio e il sistema CNA.

 

Sulla scia del grande successo del primo incontro promosso in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Ascoli, nella mattinata di sabato 15 ottobre artigiani e imprenditori in pensione della CNA di Ascoli Piceno sono tornati sui banchi di scuola per trascorrere qualche ora in compagnia dei giovani studenti delle scuole elementari della città.

Per l’occasione, la delegazione guidata dalla responsabile CNA Pensionati Ascoli Piceno Anna Rita Pignoloni ha fatto visita ai bambini della scuola primaria di Marino del Tronto e di Poggio di Bretta in un apprezzatissimo doppio appuntamento all’insegna della formazione.

 

Di fronte a una platea d’eccezione, attenta e curiosa di conoscere più da vicino le esperienze professionali e di vita dei “nonni” della famiglia CNA, l’autoriparatore ed ex presidente della CNA di Ascoli Piceno Luigi Passaretti, l’elettricista e presidente Pensionati CNA Ascoli Piceno Alvaro Cafini, il falegname Luciano Costantini e Anna Maria Ricci con la sua storica pasta all’uovo hanno condiviso con gli alunni aneddoti, consigli e trucchi del mestiere, accumulati in tanti anni di sacrifici e passione per il proprio lavoro.

 

Un invidiabile bagaglio di esperienze e traguardi professionali messo a disposizione di chi, tra qualche anno, muoverà i primi passi nel mondo del lavoro, nell’ambito di un’iniziativa finalizzata a promuovere preziose occasioni di crescita e confronto tra generazioni nell’ottica di un indispensabile passaggio di consegne.

 

«Siamo molto felici di aver offerto il nostro contributo, come funzionari e come artigiani in pensione, in questa splendida iniziativa promossa dal Comune di Ascoli – dichiara Anna Rita Pignoloni -. Ringrazio il sindaco Marco Fioravanti e l’assessore Donatella Ferretti per averci coinvolto in un progetto che ha coinvolto e gratificato sia gli studenti e che i nostri pensionati. Vogliamo continuare su questa strada, nella speranza che questo progetto diventi, negli anni a venire, un vero e proprio appuntamento fisso».

«La formazione rappresenta uno dei cardini della nostra associazione – spiega Francesco Balloni, direttore della CNA di Ascoli Piceno – e grazie al Comune di Ascoli abbiamo dimostrato ancora una volta l’importanza di queste mattinate, in grado di avvicinare pensionati e giovani attraverso le opportunità offerte dall’artigianato e dal fare impresa.

 

Attraverso iniziative come questa cerchiamo ogni giorno di coltivare un profondo legame tra il mondo della scuola e quello del lavoro, un aspetto fondamentale per garantire un adeguato ricambio generazionale tra chi, con passione e dedizione, ha dedicato una vita alla propria professione e chi, tra qualche anno, sarà chiamato a raccoglierne l’eredità».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X