Quantcast
facebook rss

Restyling del Circolo “Maggioni”, tribune ridimensionate nel progetto

SAN BENEDETTO - L'idea è quella di inserire una o due gradonate in meno. Le nuove tribune dovranno inoltre essere armonizzate con quelle preesistenti. Il Circolo intanto lavora su un possibile upgrade per ospitare eventi sportivi di livello
...

Una delle tribune del Circolo Tennis “Maggioni”

 

di Giuseppe Di Marco

 

Tribune ridimensionate, ma “armonizzate” con quelle preesistenti: è questo il centro attorno a cui ruota la discussione sul restyling al Circolo “Maggioni”: il progetto iniziale deve essere rivisitato in funzione delle più recenti normative e, soprattutto, dell’aumento dei costi dei materiali. L’intervento, però si farà.

 

E’ quanto emerge da un recente incontro fra il presidente del Circolo Afro Zoboletti e alcuni referenti politici e tecnici del Comune di San Benedetto. Le parti, dopo tanto tempo, sono tornate a confrontarsi sulla riqualificazione del polo sportivo che, almeno a livello progettuale e burocratico, viaggia ancora in alto mare.

 

Tra le tante novità emerse, è stato confermato che le future tribune sul lato est e sud verranno ridimensionate rispetto alle previsioni iniziali, e quindi raggiungeranno lo stesso livello della tribuna ovest: si tratterebbe, nello specifico, di stralciare una o due gradinate dall’elaborato presentato dallo stesso Circolo.

 

In aggiunta, il Comune ha comunicato che sarà essenziale armonizzare, da un punto di vista architettonico, le tribune nuove con quelle preesistenti, e che quindi occorrerà revisionare il prospetto ovest dell’impianto, che dà su Viale Buozzi.

 

Come e quando verrà avviato l’iter progettuale, non è ancora dato sapere. E’ probabile che l’Amministrazione indica un bando di gestione e costruzione, al quale sia possibile aderire depositando proposte progettuali.

 

In parallelo, l’associazione sportiva di Zoboletti sta lavorando per portare a San Benedetto eventi di livello in ambito tennistico. In tal senso, il Circolo ha inoltrato all’Atp (Association of Tennis Professionals) la richiesta di un upgrade della struttura, visti i numerosi eventi che la Riviera ha già ospitato. Se questo dovesse essere concesso, il “Maggioni” potrebbe dar vita a tornei con montepremi fino a 120.000 euro. Un notevole salto di qualità che attirerebbe professionisti di alto lignaggio nel ranking internazionale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X