Quantcast
facebook rss

Con il Cai al Colle del Vento, sul “Cammino delle terre mutate”

ASCOLI - Nuova escursione domenica 6 novembre sui sentieri nascosti della Laga, per raggiungere la vetta a 2.010 metri, insieme all’Associazione proletari escursionisti (Ape) di Roma
...

 

Domenica 6 novembre si svolgerà la quarta escursione della serie “In cammino con…” che il Club Alpino Italiano (Cai) di Ascoli organizza insieme a gruppi e associazioni che promuovono la riscoperta dei territori di montagna colpiti dal sisma del 2016-2017.

 

Questa volta l’escursione vede la collaborazione dei volontari dell’Associazione proletari escursionisti (Ape) di Roma, e seguirà uno dei sentieri nascosti della Laga per raggiungere la vetta del Colle del Vento (2.010 metri), terrazza panoramica sul sottostante Lago di Campotosto. Dal 2017 Ape Roma è impegnata nella zona di Campotosto, inizialmente con la tracciatura e cura delle tappe abruzzesi del Cammino nelle Terre Mutate, percorso di oltre 250 km ideato in collaborazione con il Movimento Tellurico e Federtrek dopo la sequenza sismica del 2016-2017, allo scopo di contribuire al rilancio del turismo locale, tenere i riflettori sulla situazione post sisma e sulla ricostruzione e creare una rete tra le realtà locali lungo il percorso. Ultimamente ha lavorato su una prima carta escursionistica dei sentieri del Lago di Campotosto.

 

Durante l’escursione gli accompagnatori Ape racconteranno nascita, sviluppo e progetti del “Cammino”. All’escursione può partecipare chiunque sia in possesso di adeguato allenamento a camminate in salita, basta prenotarsi presso la sede Cai di Ascoli di Via Serafino Cellini, venerdì 4 novembre dalle ore 18,30 alle 20, o telefonare nello stesso orario allo 0736.45158.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X