Quantcast
facebook rss

Villa Rambelli, per il restyling del parco si cercherà di intercettare i fondi del sisma

SAN BENEDETTO - Perso il treno del Pnrr, si cercano risorse in Regione, con cui l'Amministrazione ha imbastito una trattativa. L'idea è di ripristinare l'antico parco, realizzandovi un bistrot e un piccolo anfiteatro all'aperto
...

Il progetto per il restyling del parco di Villa Rambelli

 

di Giuseppe Di Marco

 

Per il parco di Villa Cerboni Rambelli, si ricorderà, il Comune aveva realizzato un progetto, sottoponendolo all’esame del governo perché questo valutasse la possibilità di finanziarlo. L’iniziativa non andò a buon fine: l’istanza di San Benedetto non rientrò nella graduatoria degli enti beneficiari del bando Pnrr “Parchi e giardini storici”. Ora, però, Viale De Gasperi sta cercando altri canali di finanziamento.

 

La notizia è emersa nel corso dell’assemblea pubblica di quartiere Sant’Antonio. Nello specifico, l’Amministrazione avrebbe imbastito una trattativa con la Regione Marche per ottenere fondi del sisma. Il vertice comunale si è dunque messo all’opera per ottenere risorse da Palazzo Raffaello e restituire alla cittadinanza quello che rappresenta un vero e proprio gioiello nel cuore della Riviera.

 

Gli assessori Lina Lazzari, Bruno Gabrielli e Tonino Capriotti e i consiglieri Barbara De Ascaniis e Giselda Mancaniello in assemblea

 

Cosa prevede l’elaborato redatto dal Comune? L’idea progettuale, ancora una volta, interverrebbe sull’area verde e su alcuni corpi laterali. Si tratterebbe, nello specifico, di ricostruire il parco dal punto di vista botanico. Nel contempo verrebbero restaurate le costruzioni presenti, come la dépendance al confine fra l’ospedale e la Statale 16: ultimato il recupero, se ne potrebbe fare un punto di ristoro, un bistrot.

 

Ma non finisce qui. Nella parte meridionale del complesso verrebbe realizzato un piccolo auditorium: la zona scelta, dove attualmente insiste il deposito dei giardinieri, risulterebbe ottimale anche perché non presenta piantumazioni. Infine, si interverrebbe anche sulla biblioteca nel retro della villa. La costruzione si presenta in buono stato e verrebbe sistemata mantenendo la stessa funzione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X