Quantcast
facebook rss

La terra continua a tremare nel nord delle Marche: nuova scossa di magnitudo 4.3

DALLE MARCHE - E' stata registrata a largo della costa pesarese alle ore 6,20 e avvertita anche ad Ancona. Ne sono seguite altre dodici di minore intensità
...

epicentro

 

Un’altra forte scossa di terremoto si è registrata stamattina davanti alla costa pesarese. L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) ha registrato una magnitudo di di magnitudo 4.3 alle ore 6,20. Subito dopo, alle 6,23, un’altra scossa di 3.2. A seguire altre undici scosse di minore entità. Non si registrano altri danni o problemi alle persone rispetto a quelli causati dalle forti scosse del 9 novembre.

 

L’epicentro dell’ultima scossa, avvertita anche ad Ancona, è a 10 km di profondità, a 21 km a est di Fano e 28 km da Pesaro. Prosegue dunque lo sciame sismico nelle Marche che ha provocato danni per diverse decine di milioni di euro e oltre un centinaio di sfollati tra le province di Ancona e Pesaro Urbino. Finora oltre 2.300 verifiche dei Vigili del fuoco per controllare la staticità e le condizioni degli edifici.

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X