Quantcast
facebook rss

I sindacati plaudono al benefit della “Schnell” di Monteprandone: ai dipendenti 400 euro in buoni spesa

ALLA Fiom Cgil e Fim Cisl è stato comunicato nel corso di un recente incontro avvenuto con l'azienda del Gruppo Schnell. Le segreterie provinciali e regionali: «Hanno aderito a quanto disposto dal recente decreto aiuti quater in tema di fridge benefits. A tutte le aziende metalmeccaniche del Piceno abbiamo chiesto di aderire a quanto disposto dai decreti aiuti»
...

La Schnell di Monteprandone

 

Nell’incontro avvenuto qualche giorno con i sindacati Fiom Cgil e Fim Cisl, la “Schnell” di Monteprandone, appartenente al Gruppo Schnell (sede principale a Colli al Metauro, in provincia di Pesaro Urbino) ha comunicato la decisione di aderire a quanto disposto dal recente decreto aiuti quater in tema di fridge benefits erogando 400 euro in buoni spesa a tutti i suoi dipendenti.

 

«Esprimiamo soddisfazione – dicono dalle segreterie provinciali e regionali di Cgil e Cisl – per una decisione aziendale che dimostra una sensibilità e vicinanza verso i lavoratori non comune nel nostro territorio. Questa iniziativa – proseguono – si aggiunge alla già presente “contrattazione di secondo livello aziendale” che produce un premio di risultato annuo al quale si sommano vari altri istituti, tra cui un premio anzianità, un contributo per la promozione/istruzione dei figli, un bonus nascita e altro».

 

E concludono: «A partire da ottobre abbiamo chiesto a tutte le aziende metalmeccaniche della provincia di Ascoli di aderire a quanto disposto dai decreti aiuti in un momento in cui la capacità di spesa dei lavoratori si è ridotta a seguito di una forte crescita dell’inflazione».

 

“Fainplast” sostiene i suoi dipendenti con 1.000 euro


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X