Quantcast
facebook rss

Ancora un camion bloccato al sottopasso di Via Mare, Elio Core: «Bisogna ristrutturarlo»

SAN BENEDETTO - Il mezzo pesante si incastra, ne viene fuori un ingorgo che finisce per intasare il traffico di Porto d'Ascoli. La protesta del presidente di comitato di quartiere: «Bisogna intervenire con urgenza: questo passo è pericoloso»
...

L’ingorgo al sottopassaggio ferroviario di Via Mare

 

di Giuseppe Di Marco

 

E’ uno scenario divenuto oramai tipico a Porto d’Ascoli: un camion, attorno alle 9.30 di questa mattina, si è incastrato alle travi del sottopasso ferroviario di Via Mare, causando un notevole ingorgo che si è protratto per circa mezzora.

 

Come noto, il sottopassaggio ferroviario più discusso di Porto d’Ascoli consente il transito di veicoli che non superano i 4 metri di altezza e i 3,5 metri di larghezza. Tale obbligo stradale è peraltro adeguatamente segnalato dai cartelli affissi sul setto centrale dell’infrastruttura: ogni disagio è quindi da imputare a chi, di volta in volta, non presta attenzione a ciò che prescrive la segnaletica verticale.

 

C’è però da aggiungere che da anni i residenti di zona protestano per l’evidente vetustà di questo sottopassaggio, e a più riprese hanno chiesto alle Amministrazioni comunali di intervenire per ristrutturarlo o rifarlo, tenendo presente le mutate necessità del traffico locale.

 

Ad alzare la voce, ancora una volta, è Elio Core, che da sempre esorta Viale De Gasperi a fare qualcosa. «Abbiamo segnalato più volte la pericolosità di detto passo – afferma il presidente di comitato di quartiere Porto d’Ascoli Centro – che oramai non risponde più alle moderne esigenze della popolazione e del territorio. Ricordiamo ancora una volta che proprio lì sotto ci sono stati due morti e diversi feriti. Il sottopasso deve essere ristrutturato con urgenza. Esso rappresenta la priorità delle priorità nella nostra città».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X