Quantcast
facebook rss

Atti osceni in luogo pubblico: individuati e denunciati gli “esibizionisti”

ASCOLI - Per le indagini dei Carabinieri si sono rivelate molto utili le segnalazioni dei cittadini. Gli episodi sono avvenuti in centro, anche in presenza di bambini. Alla fine i militari hanno stretto il cerchio su due persone che ora ne risponderanno alla Procura della Repubblica
...

 

I Carabinieri della Stazione di Ascoli dopo diverse segnalazioni giunte sin dalla scorsa estate su episodi di atti osceni in luogo pubblico, avvenute in diverse zone del centro di Ascoli (anche in presenza di bambini) hanno individuato e denunciato alla Procura della Repubblica di Ascoli due persone su cui sono stati raccolti gravi indizi di colpevolezza.

 

In almeno quattro episodi avvenuti sulla pista ciclopedonale cittadina e in alcune rue del centro storico, i due hanno compiuto atti osceni, anche disgustosi.

 

I Carabinieri nel corso delle indagini hanno potuto ricostruire e attribuire ben tre eventi alla stessa persona che, nell’arco temporale di alcuni mesi, ha evidenziato la totale indifferenza al generale pudore, perseverando nella sua condotta.

 

Molto importanti per l’individuazione dei responsabili sono state le telefonate effettuate al 112 che hanno consentito ai Carabinieri di poter intervenire subito, ma anche la fiducia riposta nei confronti dell’Arma che ha consentito ai militari di ricevere dai cittadini notizie confidenziali che hanno poi permesso di ricostruire i fatti e trovare i responsabili.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X