Quantcast
facebook rss

Area Vasta 5: i sindacalisti incontrano l’assessore regionale, continua la mobilitazione

SOTTO Palazzo Raffaello, ad Ancona, la manifestazione dei rappresentanti di Cgil, Cisl, Uil, Filas, Ugl e Rsu. L'impegno di Saltamartini non basta: nei prossimi giorni ulteriori iniziative per sensibilizzare la cittadinanza sullo stato della Sanità pubblica picena
...

 

A seguito della manifestazione indetta oggi martedì 20 dicembre ad Ancona da Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl, Fials e Ugl Salute e dalla Rsu dell’Area Vasta 5 sotto la sede del Consiglio regionale, una delegazione delle stesse rappresentanze sindacali è stata ricevuta dall’assessore alla Sanità Saltamartini.

 

Dopo aver ribadito le rivendicazioni alla base della protesta, finalizzata al ripristino di condizioni contrattuali dignitose per i lavoratori della Sanità picena e all’implementazione delle risorse destinate ai fondi contrattuali ed al personale, ormai di un’esiguità insostenibile che mette seriamente a rischio i servizi che il Sistema Sanitario Pubblico dovrebbe offrire alla collettività del territorio, i sindacati presenti hanno annunciato il prosieguo della mobilitazione sino all’emissione di atti che assicurino il rispetto dei vincoli assunti dalla Direzione Generale dell’Asur a febbraio scorso con i lavoratori dell’Area Vasta 5.

 

L’assessore, riconoscendo la bontà delle istanze rappresentate, nelle more della definizione dello stanziamento delle risorse alle Regioni, ha assunto l’impegno, nei confronti dei sindacati presenti di provvedere all’incremento dei fondi contrattuali dell’Area Vasta 5. Non essendo però ad oggi stato emanato alcun provvedimento, le sigle sindacali presenti continuano la mobilitazione e proclameranno, nei prossimi giorni, ulteriori iniziative per sensibilizzare la cittadinanza sullo stato della Sanità pubblica picena.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X