Quantcast
facebook rss

Moreno Bordoni nuovo segretario di Cna Marche

PER DIECI anni alla guida dell’associazione di Pesaro Urbino, è stato eletto al termine della Direzione regionale. Succede a Otello Gregorini, ora segretario generale nazionale
...

 

Moreno Bordoni è il nuovo segretario della Cna delle Marche. Succede nell’incarico a Otello Gregorini nominato l’8 dicembre scorso, segretario generale nazionale dell’associazione. Bordoni, 51 anni, è stato eletto ieri all’unanimità al termine della Direzione regionale della Cna. Con il presidente Paolo Silenzi guiderà un’associazione che conta 18.000 imprese associate, 16.000 pensionati con oltre 50 sedi in tutto il territorio regionale e 400 dipendenti.

 

Bordoni, segretario della Cna di Pesaro Urbino, ha ricoperto l’incarico direttivo dell’associazione per 10 anni dopo essere stato responsabile sindacale dei settori meccanica, nautica, mobile e internazionalizzazione ed aver ideato e diretto per 11 anni la manifestazione Cna Idee in Moda. In Cna da 26 anni Bordoni è attualmente anche il presidente di Tecne, l’azienda speciale mobile e meccanica della Camera di Commercio delle Marche. Laureato in scienze politiche, indirizzo storico-politico, Bordoni arriva alla guida della Cna delle Marche dopo una lunga militanza nel mondo della rappresentanza delle imprese anche relativamente alla loro capacità di lavorare sui mercati internazionali.

 

«Cercherò di rappresentare al meglio la piccola e media impresa artigiana delle Marche – ha detto nel suo discorso di insediamento – certo che nella regione più artigiana d’Italia questa realtà rappresenti il cuore e il motore della nostra economia. Non nascondo che sarà un lavoro duro e impegnativo in un momento di enorme difficoltà per tutte le imprese: dai costi dell’energia, a quello delle materie prime; dall’inflazione al caro carburanti fino alla guerra nel cuore dell’Europa e ai limiti negli scambi commerciali con la Cina a causa delle restrizioni per il contenimento della pandemia. Una crisi che ha bisogno di interventi strutturali, soprattutto nel campo dei costi dell’energia. Con le istituzioni locali ed in particolare con la Regione Marche, occorre proseguire e intensificare quel dialogo costruttivo che ci ha sempre distinti: accanto alle richieste cercare di offrire sempre delle proposte realizzabili».

 

Gli auguri di buon lavoro a Moreno Bordoni oltre che dal presidente regionale Paolo Silenzi e dal segretario nazionale Otello Gregorini, sono giunti da tutte le Cna provinciali e da tutte le istituzioni, a partire da quelli del presidente della Camera di Commercio delle Marche, Gino Sabatini.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X