Quantcast
facebook rss

Accordo Whirlpool-Arçelik, nuova società nel mercato europeo dei grandi elettrodomestici

ECONOMIA - Il colosso Usa annuncia la conclusione della revisione strategica del suo business in area Emea con la creazione di una piattaforma da 6 miliardi di fatturato: l’azienda turca deterrà il 75% mentre 25% resterà alla multinazionale americana. La transazione dovrebbe concludersi nella seconda metà del 2023
...

 

 

Whirlpool Corporation accelera significativamente la trasformazione del portafoglio e annuncia la conclusione della revisione strategica del suo business in area Emea. Nasce una nuova società costituita al 75% dai turchi di Arçelik A.Ş e per il restante 25% dagli americani di Whirlpool per il business europeo dei grandi elettrodomestici e quindi una piattaforma europea di grandi elettrodomestici da oltre 6 miliardi di euro di fatturato, con oltre 200 milioni di euro di sinergie sui costi.

 

A comunicarlo, oggi, è lo stesso colosso Usa attraverso una nota ufficiale che riferisce dell’accordo per conferire il business europeo dei grandi elettrodomestici all’interno di una nuova entità formata insieme ad Arçelik A.Ş.

 

“Whirlpool Corporation ha annunciato oggi il completamento della revisione strategica della propria attività di business in Europa, Medio – si legge nella nota – e il raggiungimento di un accordo di conferimento definitivo con Arçelik A.Ş, che accelera significativamente la trasformazione del portfolio di Whirlpool. Sulla base dei termini dell’accordo, Whirlpool contribuirà con il proprio business europeo di grandi elettrodomestici e Arcelik contribuirà con le proprie attività di elettrodomestici, elettronica di consumo, climatizzazione e piccoli elettrodomestici, alla creazione di una nuova realtà aziendale di cui Whirlpool deterrà il 25% e Arcelik il 75%. Separatamente – prosegue – Whirlpool ha raggiunto un accordo di principio per la vendita e trasferimento delle proprie attività in Medio Oriente e Africa ad Arcelik. Whirlpool continuerà a detenere la proprietà delle attività inerenti al business Emea di piccoli elettrodomestici KitchenAid. Si prevede che la nuova entità realizzerà un fatturato combinato di oltre 6 miliardi di euro e sarà ben posizionata per fornire valore ai consumatori attraverso marchi attraenti, produzione sostenibile, innovazione di prodotto e servizi per i consumatori. Si prevede che le attività combinate genereranno sinergie di costi per oltre 200 milioni di euro”.

 

«L’annuncio di oggi segna un’altra importante e decisiva pietra miliare nella trasformazione del nostro portafoglio – commenta Marc Bitzer, presidente e amministratore delegato di Whirlpool Corporation – questo ci consente di partecipare ad una significativa creazione di valore con il riposizionamento del business e le sinergie di costo attraverso la nostra partecipazione di minoranza».

 

La transazione dovrebbe concludersi nella seconda metà del 2023 ed è soggetta a ulteriori requisiti per la chiusura, incluso l’ottenimento delle approvazioni normative e altre consuete condizioni di chiusura. L’attività europea di Whirlpool ha soddisfatto i criteri per la contabilità destinata alla vendita durante il quarto trimestre del 2022. Fino alla chiusura della transazione, l’attività europea di Whirlpool sarà inclusa nei risultati della Società. Inoltre, Whirlpool non avrà alcun obbligo di fornire finanziamenti alla nuova società dopo la chiusura della transazione.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X