Quantcast
facebook rss

I “Maestri del Lavoro” di Ascoli-Fermo incontrano il prefetto Rocchegiani

LA PIU' ALTA carica governativa della provincia di Fermo ha ascoltato il console Giorgio Fiori - accompagnato dal vice Maurizio Valentini, dal segretario Alfredo De Marco e da Marina Vita - approfondendo il tema dei giovani e delle loro prospettive lavorative
...

 

Michele Rocchegiani da dicembre è il nuovo prefetto di Fermo. E così il console dei “Maestri del Lavoro” di Ascoli-Fermo Giorgio Fiori – accompagnato dal vice Maurizio Valentini, dal segretario Alfredo De Marco e da Marina Vita – gli ha portato il saluto e il benvenuto di tutti gli appartenenti alla categoria.

 

Gli hanno illustrato l’onorificenza della “Stella al merito del Lavoro”, conferita dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione della Festa del Lavoro del Primo Maggio, e la mission “Testimonianza Formativa” nata da un protocollo d’intesa tra Federmaestri e Ministero dell’Istruzione.

 

Giorgio Fiori: «E’ una iniziativa rivolta agli studenti delle Superiori che ci vede impegnati in animazioni in aula su temi di interesse degli studenti come il colloquio di lavoro, la preparazione di un curriculum, le competenze trasversali, la cultura della sicurezza, la comunicazione. Ma organizziamo anche visite guidate in alcune aziende dei territori di competenza per favorire una conoscenza più diretta del mondo del lavoro».

 

Il prefetto Rocchegiani si è complimentato con i Maestri per l’attivismo e le lodevoli attività. Prima dei saluti ha ricevuto il gagliardetto del Consolato Ascoli-Fermo e copia di una rivista dove, supportate da foto, sono riportate le attività svolte nel 2022.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X