Quantcast
facebook rss

Papa Sisto V: convegno con Barbara Jatta, direttrice dei Musei Vaticani

MONTALTO MARCHE - Evento, definito "eccezionale" dal vescovo Carlo Bresciani, quello in programma sabato 21 gennaio convegno (ore 16,30) al teatro comunale
...

Barbara Jatta

 

Sisto V, il papa “illuminato”, rinnova la sua spinta a dare lustro al Piceno, sua terra natale. Tra i numerosi eventi legati al Cinquecentenario della nascita del Pontefice, il prossimo sarà «eccezionale e da non perdere», per dirlo con le parole di Carlo Bresciani, vescovo di San Benedetto-Ripatransone-Montalto.

 

A parlare di Papa Sisto V arriverà infatti Barbara Jatta, direttrice dei Musei Vaticani. «Chi più di lei – commenta monsignor Bresciani senza celare l’entusiasmo per l’appuntamento – può rendere appieno l’idea della grandezza della figura del Papa, figlio della nostra terra?»

 

Organizzato dai “Musei Sistini del Piceno”, che inizia così alla grande il 2023, sabato 21 gennaio alle ore 16,30 al teatro comunale di Montalto Marche, si terrà il convegno su Papa Sisto V per far emergere cosa ha rappresentato per il suo tempo e l’influenza che ha riverberato fino al nostro. 

 

Una giornata di studio realizzata in collaborazione con la Regione Marche nel corso della quale si alterneranno ospiti illustri accanto a Barbara Jatta, la quale terrà una relazione su “Papa Sisto V nei Palazzi Vaticani”.

 

L’incontro, già concordato da mesi, va ad inserirsi all’interno dei festeggiamenti per il quinto centenario della nascita di Papa Sisto V ed è stato curato nei dettagli da Paola Di Girolami, direttrice dei Musei Sistini, che afferma: «I contatti intercorsi con la segreteria, e la direttrice stessa, preannunciano l’inizio di un rapporto proficuo e positivo per la nostra rete museale».

 

E’ previsto anche l’intervento della professoressa Anna Rosa Calderoni Masetti, esperta a livello europeo dello “smalto en ronde-bosse”, tecnica con cui è stato realizzato il reliquiario donato “alla patria carissima di Montalto” da Papa Sisto V e che consiste nel ricoprire di smalti preziosi figure a tutto tondo realizzate in oro massiccio. “Un capolavoro parigino del Trecento a Montalto: un dono prezioso di Sisto V”, il titolo della sua relazione.

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X