Quantcast
facebook rss

Ambiente, un blitz al giorno per “Questione Natura”

NEL 2022 gli interventi dell'associazione ambientalista nella provincia di Ascoli, ma anche in quelle di Fermo e Teramo, sono stati ben 363 in 365 giorni. Il coinvolgimento dei giovani e delle scuole
...

 

Bilancio del 2022 per “Questione natura”, l’associazione ambientalista che nel corso dell’anno ha effettuato diversi blitz in numerose località della provincia di Ascoli ma anche in quelle confinanti di Fermo e Teramo.

 

In tutto sono stati ben 363, media di quasi uno al giorno, così suddivisi: 61 eventi di raccolta rifiuti (Ambientiamoci Insieme), 158 eventi di raccolta mascherine e scoperta del territorio (#MaskFree), 13 convegni culturali e critiche letterarie (La Voce dei Giovani), 2 momenti pensati per conoscere meglio le tradizioni culinarie del territorio e per stare insieme (Incontriamoci!), 52 uscite alla scoperta della natura e della storia del nostro territorio (Happy Borghi), 29 lezioni e uscite con gli studenti che cambieranno il domani (Educazione ambientale e civica nelle scuole), 6 cortometraggi con messaggi di sensibilizzazione, 8 laboratori, dialoghi e confronti su poesia, pittura, riuso creativo, servizi sociali e percorsi degli odori, 14 progetti di piantumazione.

 

“Questione Natura” ha tenuto lezioni con i bambini dei Centri estivi e della Ludoteca di San Benedetto, tenuto aperto per il periodo estivo un punto informativo e di supervisione presso la “DogBeach” (Spiaggia dei Cani) a Grottammare, collaborato a limitare i danni alla Riserva Naturale Sentina da un incendio doloso, quando fu beccato il piromane.

 

«Al centro di tutto quello che abbiamo fatto – dice il presidente di “Questione Natura” Roberto Cameli – ci sono i giovani che abbiamo coinvolto ideando per loro una serie di uscite, e abbiamo anche coinvolto le scuole».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X