Quantcast
facebook rss

Litiga con la fidanzata: armato di martello danneggia cartelli e auto in strada

DALLE MARCHE - Un trentenne è stato bloccato dalla Polizia mentre si dileguava in auto. Per lui un tris di denunce: guida in stato di ebbrezza, porto abusivo di armi, danneggiamento aggravato
...

Armato di martello e ubriaco, lo hanno visto mentre danneggiava un’auto in sosta e i cartelli della segnaletica stradale. A Senigallia (Ancona) sono stati momenti di paura quelli vissuti la scorsa notte, dai residenti della zona ospedale che sono stati richiamati da urla e rumori provenienti dalla strada.

 

Hanno telefonato al 112 e sono intervenuti i poliziotti del Commissariato di Senigallia che hanno visto un’auto procedere a forte velocità. Alla guida la persona che corrispondeva alle descrizioni dei testimoni. La vettura è stata inseguita e fermata e il conducente identificato: un trentenne, noto alle forze dell’ordine. Su un sedile anche un grosso martello.

 

Ai poliziotti ha riferito di avere avuto un’accesa lite con la fidanzata. Poi, visto l’atteggiamento di sfida nei confronti degli agenti, è stato sottoposto all’etilometro: risultato positivo con tasso alcolemico quattro volte oltre il limite. A quel punto è stato denunciato per guida in stato d’ebbrezza e gli è stata ritirata la patente.

 

Pii, ascoltata la testimonianza della donna che aveva segnalato un giovane che, martello in mano, aveva danneggiato porte e inferriate delle finestre di un edificio, nonchè un cartello stradale, hanno effettuato le necessarie verifiche e alla fine il trentenne si è ritrovata anche le denunce per porto abusivo di armi e danneggiamento aggravato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X