facebook rss

Mare agitato, 16enne rischia di annegare: salvo grazie al tempestivo intervento dei bay watch

SAN BENEDETTO - E' accaduto nel pomeriggio a Porto d'Ascoli. Fondamentale anche l'aiuto di un bagnante che si trovava nei paraggi. Il ragazzo è stato trasportato al Pronto Soccorso
...

 

 

Baywatch in azione

 

Prima domenica di sole e mare, oggi 11 giugno, e primo intervento dei bay watch del Servizio Nazionale di Salvamento, sezione Riviera delle Palme, a San Benedetto.

 

Intorno alle ore 16, all’altezza della concessione numero 90 di Porto d’Ascoli, è scattata la richiesta di aiuto da parte di alcuni ragazzi: un loro amico di 16 anni, di Castel di Lama, era in seria difficoltà.

 

Le acque erano agitate ed il giovanissimo si trovava oltre le le boe bianche.

 

L’intervento dei bagnini Andrea Siliquini, che si è tuffato ed ha raggiunto a nuovo il 16enne, e Lorenzo Onesi, che lo ha seguito con il pattino, è stato immediato e si è rivelato fondamentale, come pure l’aiuto di un uomo che si trovava nelle vicinanze.

 

Il ragazzo è stato quindi riportato a riva, dove altri due bagnini, Andrea Corrado e Gaia Siliquini, nel frattempo avevano chiamato il 118 e la Guardia Costiera.

 

Le condizioni del 16enne, nonostante avesse bevuto parecchio, sono fortunatamente apparse buone, tuttavia i soccorritori del 118 hanno ritenuto opportuno trasportalo al Pronto Soccorso dell’ospedale di San Benedetto per ulteriori accertamenti.

 

m.n.g.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X