facebook rss

Una via o una piazza di Ascoli saranno intitolate a Silvio Berlusconi

LA GIUNTA comunale ha approvato l’atto di indirizzo per la promozione di iniziative volte a  rendere omaggio all'imprenditore, scomparso il 12 giugno. Il sindaco Fioravanti: «Ha rivestito un ruolo di primissimo piano nello scenario economico politico del nostro Paese». Il plauso dei coordinatori regionale e provinciale di Forza Italia
...

 

 

Come annunciato dal sindaco di Ascoli Marco Fioravanti ad apertura del Consiglio comunale di ieri, 15 giugno, la Giunta comunale ha approvato l’atto di indirizzo per la promozione di iniziative volte a ricordare e rendere omaggio a Silvio Berlusconi, scomparso il 12 giugno scorso all’età di 86 anni.

 

«La volontà – ha dichiarato il sindaco Fioravanti – è quella di onorare la memoria di un imprenditore e di un uomo che, negli ultimi trent’anni, ha rivestito un ruolo di primissimo piano nello scenario economico-politico del nostro Paese.

Berlusconi ha ricoperto per ben quattro volte l’incarico di presidente del Consiglio, è stato parlamentare per sette legislature ed è scomparso mentre rivestiva la carica di senatore.

Per questa ragione, abbiamo approvato un atto di indirizzo che prevede l’attivazione di alcune iniziative, ancora in fase decisionale, per ricordare la figura di Berlusconi, imprenditore e politico».

 

Per l’occasione, è stato dato mandato all’Ufficio Toponomastica di procedere alla verifica degli adempimenti amministrativi necessari all’intitolazione, a Silvio Berlusconi, di una via o altro spazio pubblico da individuare nel rispetto del vigente regolamento comunale sulla toponomastica e delle altre disposizioni in materia: «I funerali di Stato e il lutto nazionale proclamati per la scomparsa di Berlusconi evidenziano la caratura di un uomo che ha scritto una pagina indelebile nella storia politica ed economica del nostro Paese», ha aggiunto l’assessore all’istruzione Donatella Ferretti.

 

Sulla stessa scia anche il consigliere comunale, capogruppo di Forza Italia, Alessio Pagliacci: «Lo spessore di un personaggio come Silvio Berlusconi è sotto gli occhi di tutti. Ha determinato la storia dell’Italia, a livello imprenditoriale, economico e politico, negli ultimi trent’anni.

Iniziative che tengano viva la sua memoria, organizzate dall’Amministrazione comunale, rappresentano un atto dovuto per un uomo che è stato tra i principali protagonisti della recente storia della nostra Nazione».

 

Alla notizia, è stato immediato il plauso giunto dai coordinatori di Forza Italia delle Marche e della provincia di Ascoli, Francesco Battistoni e Valerio Pignotti. Il primo: «Sostengo e apprezzo totalmente l’iniziativa promossa dal sindaco di Ascoli Piceno Marco Fioravanti». Il secondo: «Riconoscimento doveroso e di estrema sensibilità, è un’azione di cui andiamo orgogliosi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X