facebook rss

Coppa Paolino Teodori: Christian Merli cala il poker

AUTOMOBILISMO - Il pilota trentino vince per la quarta volta di fila, davanti a un pubblico numeroso, la cronoscalata San Marco-San Giacomo valida anche per il Campionato europeo della Montagna. Al via 199 piloti che si sono sfidati anche per il Campionato italiano ed il Tivm centro-sud
...
Il Campionato Europeo della Montagna per la sua sesta prova ha portato i suoi protagonisti alla 62esima Coppa Paolino Teodori – la San Marco-San Giacomo – con 199 piloti al via anche per la gara di Campionato Italiano ed il TIVM centro-sud. Le due manche hanno assegnato il quarto successo assoluto al trentino Christian Merli (Osella Fa30-Zytek) che partecipava al confronto europeo, con il secondo posto al fiorentino Simone Faggioli (Norma M20FC-Zytek) che si  aggiudicato la gara tricolore. Al terzo “posto virtuale” lo spagnolo Joseba Iraola (Nova NP01-Mugen), che alla sua apparizione sui tornanti ascolani ha saputo trovare immediato feeling con il percorso di 5.031 metri da Colle San Marco a Colle San Giacomo.
Le condizioni meteo perfette hanno favorito il ritorno del pubblico delle grandi occasioni che ha assistito ad una lunga giornata di gara protrattasi oltre nove ore. Particolarmente lunga  risultata gara2 con molte interruzioni per inconvenienti e piccoli incidenti lungo il percorso. Piena la soddisfazione dello staff organizzatore del Gruppo Sportivo AC Ascoli Piceno e dell’Automobile Club Ascoli-Fermo, che ha orchestrato con il direttore Fabrizio Bernetti una manifestazione dall’alto contenuto agonistico. Grande confronto ai vertici con distacchi che hanno reso appassionante la sfida fino al tardo pomeriggio.
Merli, Faggioli e lo spagnolo Iraola sono stati i migliori delle prove, di gara1 e di gara2, conquistando il loro podio “virtuale”. Hanno preceduto Achille Lombardi, Stefano Di Fulvio, il belga Corentin Starck, Franco Caruso, Alexander Hin, Giuseppe Giacomo Vacca e Francesco Conticelli. I successi di Gruppo vedono tra gli altri svettare la meranese Selina Prantl (Mini Cooper S), del pilota di Ariccia Marco Iacoangeli (Bmw Z4) nella GT, del teramano Marco Gramenzi (Alfa Romeo 4C) nella E2SH, dell’orvietano Michele Fattorini (Lola) nella TM-SS, del bresciano Luca Tosini (Peugeot 308) nella TCR, del fasanese Giacomo Liuzzi (Mini Cooper S) nella Racing Start Plus. Il salernitano Alessandro Tortora (Peugeot 106 Turbo) nella E1 Italia, la trevigiana Vimotorsport tra le scuderie, la tarantina Anna Maria Fumo (Peugeot 308) nella femminile e nella under 25 il siracusano Luigi Fazzino (Osella Pa2000 Turbo).
CLASSIFICA ASSOLUTA: 1° Merli (Osella Fa30-Zytek) in 4’20”96; 2° Faggioli (Norma M20FC-Zytek) 4’23”621; 3° Joseba Iraola (Nova NP01-Mugen) 4’27”066; 4° Achille Lombardi (Osella Pa21 4C Turbo) 4’31”458; 5° Stefano Di Fulvio (Osella Pa30) 4’31”515

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X