facebook rss

Colle San Marco, pianoro tra incantesimo e degrado (Tutte le foto)

ASCOLI - Le recenti abbondanti piogge hanno creato un suggestivo laghetto proprio nell'area verde centrale, ma presto scomparirà. La speranza è che prima possibile scompaiano invece degrado e sporcizia che hanno reso off limits i bagni pubblici lungo la strada che sale verso San Giacomo
...

In alto il laghetto, in basso l’interno dei bagni pubblici

ASCOLI – Le recenti abbondanti piogge hanno creato un suggestivo laghetto proprio nell’area verde centrale, ma presto scomparirà. La speranza è che prima possibile scompaiano invece degrado e sporcizia che hanno reso off limits i bagni pubblici lungo la strada che sale verso San Gacomo

Un paesaggio quasi suggestivo: colori e luci che sembrano trasformare il pianoro di Colle San Marco in un posto diverso dal solito. Questo a causa delle recenti abbondanti piogge che hanno formato un laghetto proprio nel mezzo del pianoro, uno dei luoghi più frequentati da famiglie e giovani, soprattutto in questo periodo, per una passeggiata o anche solo per prendere un po’ di sole. Atmosfera a dir poco suggestiva, una curiosità che ha catturato diversi scatti. Tra qualche giorno, ovviamente, del laghetto non rimarrà traccia.

 

L’altra faccia della medaglia di San Marco sono le segnalazioni, che ci sono giunte da ascolani che frequentano la zona, in merito al pessimo stato di alcuni servizi igienici posizionati proprio lì. Sono i bagni pubblici situati la strada che sale verso San Giacomo. Situazione deprimente con mattonelle rotte, numerose parti della piccola struttura corrose e danneggiate, ruggine sulle tubature, scritte sui muri, odore nauseante, sporcizia a livello industriale.

 

«E’ una situazione ai limiti della decenza – lamenta Giovanni, un assiduo frequentatore del pianoro – le condizioni igieniche sono precarie tanto da  impedire l’utilizzo dei bagni che sono servizi fondamentali per un’area molto frequentata anche da famiglie con bambini. Auspichiamo un intervento affinchè questi bagni tornino ad essere utilizzabili e soprattutto decorosi».

 

«Mi meraviglio che nessuno fino ad oggi vi abbia posto rimedio – gli fa eco Michela che ha deciso di trascorrere quache ora a San Marco con la sua bambina – è evidente che non vengono effettuati da diverso tempo interventi di manutenzione. Non è possibile che in un’area come questa, frequentata da tanti bambini e ragazzi vista anche la presenza del Parco Avventura, non vengano garantiti servizi igienici più decorosi e utilizzabili da tutti».

 

Sarebbe opportuno valorizzare e tutelare ancora di più quest’area, sempre più spesso preda dell’inciviltà umana.

 

(Redazione CP)

 

IL LAGHETTO…..

 

 

….. E I BAGNI PUBBLICI

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X