facebook rss

Progetto ”Sibillini Romantici”, dall’Europa arriva 1 milione e 350mila euro per investire nei piccoli borghi

I COMUNI assegnatari sono Amandola, Rotella e Montedinove. Mercoledì 12 luglio nella sala consiliare di Amandola il seminario gratuito organizzato da Cna Fermo per illustrare il progetto
...

Monti Sibillini, il Lago di Pilato (foto C. Ricci)

 

Interessante opportunità per investire ad Amandola, Rotella e Montedinove: a disposizione 1 milione e 350mila euro di risorse per contributi a fondo perduto per un massimo di 75.000 euro a impresa. La buona notizia arriva dalla misura del Pnrr relativa al “Sostegno alle iniziative imprenditoriali realizzate nei Comuni assegnatari di risorse per i progetti locali di rigenerazione culturale e sociale dei piccoli borghi storici”. 

 

Si tratta del progetto “Sibillini Romantici”, finanziato dall’Unione Europea-Next Generation EU e delle opportunità riservate alle imprese, che verranno illustrate nel seminario gratuito in programma per domani, mercoledì 12 luglio (ore 18) nella sala consiliare del Comune di Amandola. L’evento è organizzato dalla Cna di Fermo in collaborazione con i Comuni di Amandola, Rotella e Montedinove e il sostegno di Camera di Commercio delle Marche e Uni.Co Confidi.

 

«L’obiettivo del progetto – dice il direttore generale Cna Fermo Andrea Caranfa – è riqualificare il contesto culturale, turistico, sociale e produttivo di questi borghi attraverso il richiamo al brand Sibillini, quale leva di sviluppo economico e turistico. Invitiamo le imprese a partecipare perché si tratta di un’opportunità molto interessante, in quanto propone una rilevante percentuale di copertura a fondo perduto e non richiede necessariamente investimenti da sostenere prima dell’esito della domanda di finanziamento. Il nostro ufficio zonale di Amandola è a disposizione per tutte le informazioni, la predisposizione della domanda e l’assistenza in fase di realizzazione dell’investimento».

 

«C’è tempo fino alle ore 18 dell’11 settembre 2023 per presentare le domande – fa sapere il responsabile della Cna della Zona Montana Andrea Ricci – e gli investimenti andranno realizzati entro il 31 dicembre 2025. Nello specifico, l’intervento di rigenerazione culturale, sociale ed economica è incentrato sul recupero e rifunzionalizzazione di edifici e porzioni di nuclei urbani, sulla creazione di un percorso outdoor (la strada romantica dei Sibillini) e sulla rivitalizzazione del patrimonio culturale immateriale con l’intento di generare un ecosistema attrattivo per residenti, imprese e turisti».

 

Dopo i saluti dei sindaci Adolfo Marinangeli (Amandola), Giovanni Borraccini (Rotella) e Antonio Del Duca (Montedinove), gli interventi di Valeria Nicu (coordinatrice bando Borghi “Sibillini Romantici”), Andrea Ricci  e Roberto Romagnoli direttore della filiale fermana di Uni.Co. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X