facebook rss

Il ponte di San Filippo chiuso cinque giorni per la sistemazione del “giunto tecnico”

ASCOLI - Divieto di circolazione da lunedì 24 a sabato 29 luglio su entrambi i sensi di marcia, con conseguente rivoluzione della viabilità sul versante est della città, era stato annunciato dallo stesso sindaco Marco Fioravanti il giorno dell'inaugurazione. Ecco cosa cambia
...

 

Con una ordinanza dirigenziale l’Amministrazione comunale ha istituito, da lunedì 24 a sabato 29 luglio – salvo termine anticipato dei lavori – una nuova regolamentazione della circolazione stradale sul Ponte di San Filippo per l’esecuzione di lavori di sistemazione del “giunto tecnico”.

COSA CAMBIA

 

1) qualora lo stato di avanzamento dei lavori lo consentirà, verrà realizzare un senso unico di marcia con direzione est-ovest apportando tutte le necessarie variazioni alla viabilità e alla segnaletica stradale precedentemente installata

2) divieto di sosta rimozione coatta su entrambi i lati del ponte

 

3) interdizione del transito veicolare in Via Tolignano, tratto compreso tra Via Zeppelle e Via Tevere

 

4) obbligo di svolta a destra in Via Zeppelle per chi proviene da Via Tevere est

 

5) obbligo di proseguire diritto (direzione est) in Via Tevere per chi proviene da Via Zeppelle ovest

 

6) obbligo di svolta a sinistra all’intersezione con Via della Repubblica per chi proviene da Via San Filippo e Giacomo

 

7) obbligo di proseguire a destra in direzione di Via San Filippo e Giacomo per tutte le provenienze da Via della Repubblica

8) obbligo di svolta obbligatoria a destra per le provenienze da Via Lucania (accesso est) all’intersezione con Via della Repubblica

 

Gli obblighi sono validi per tutti gli utenti, ad esclusione dei residenti all’interno dei tratti stradali compresi tra l’intersezione di Via San Filippo Giacomo/Via della Repubblica fino all’innesto al ponte e tra il limite est di quest’ultimo fino all’intersezione con Via Zeppelle.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X