facebook rss

Lei vuole separarsi, lui non accetta la decisione e la minaccia di morte

ASCOLI - E' accaduto ad una coppia di Monsampolo; la donna ha denunciato l'uomo finito ora sotto processo, accusato anche di stalking e incendio
...

 

Una donna di Monsampolo ha denunciato il marito per stalking, violazione di domicilio, lesioni personali e danneggiamento, incluso un incendio. La Procura di Ascoli ha formulato le accuse, e l’uomo, difeso dall’avvocato Umberto Gramenzi, conoscerà la sua sorte il 30 settembre, data della sentenza del processo.

Sullo sfondo l’ennesimo caso di una separazione comunicata da lei a lui, con l’uomo che però fa fatica ad accettarla, anzi proprio non ne vuol sapere e diventa pericoloso.

La donna davanti al tribunale di Ascoli ha descritto vari episodi di violenza e intimidazione, culminati tra il 23 e il 24 gennaio 2018, quando l’uomo, ubriaco, ha danneggiato la porta di casa e l’ha minacciata di morte. Ha appiccato un incendio a dei materassi fuori dalla sua abitazione, causando l’esplosione di un furgone vicino. Le minacce erano continue, costringendo la donna a vivere in uno stato di ansia e paura. L’intervento dei vigili del fuoco ha evitato conseguenze peggiori.

L’uomo ha una recidiva reiterata e specifica, e attende il verdetto finale del processo a settembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X