facebook rss

Sottopasso di via Mare: mercoledì riasfaltatura straordinaria, ma l’ammodernamento resta un miraggio

SAN BENEDETTO - Dopo polemiche, incidenti e proteste, l’amministrazione comunale annuncia un intervento radicale sul manto stradale. Il vicesindaco Capriotti sottolinea che, entro l’anno, sarà trovata una soluzione per le infiltrazioni d’acqua, ma non si sbilancia sulla costosissima riqualificazione: «Siamo in alto mare»
...

 

di Marco Braccetti 

 

Iniziamo dalle buone notizie: mercoledì 19 giugno dalle ore 8 scatta la manutenzione straordinaria dell’asfalto lungo via Mare. Un intervento che comprende il tanto discusso sottopasso: riasfaltata la carreggiata direzione ovest – est. Mentre l’altra sarà percorribile a senso unico alternato, disciplinato da movieri.

Il famigerato sottopasso di via Mare

 

Secondo quanto previsto dal vicesindaco Antonio Capriotti (delegato ai lavori pubblici) la posa del bitume a caldo  consentirà all’assetto stradale di reggere l’impatto con le infiltrazioni d’acqua; se non altro per il tempo necessario ai tecnici di risolvere il problema. Finora, si era costantemente intervenuti con delle “toppe” che saltavano nel giro di pochi giorni. Per fronteggiare l’acqua di falda, Capriotti ha fatto sapere che è al lavoro un team d’esperti – anche esterni al Comune – e che entro l’anno si dovrebbe avere una soluzione.

 

Tutto ciò in attesa del vero e proprio intervento strutturale di ammodernamento dell’infrastruttura. I costi (stimati in 10-12 milioni di euro) restano proibitivi per il Comune che non può procedere da solo. Attualmente, Capriotti non sa dire con esattezza quando questo intervento si realizzerà. «Siamo in alto mare» ha detto il vice di Spazzafumo, a margine di un incontro promosso pochi giorni da fa dal Comitato Porto d’Ascoli Centro.

 

Ovviamente, questo stallo non piace ai residenti. Infatti, chi vive in quei paraggi non esclude altre clamorose forme di protesta, dopo quella messa in campo domenica scorsa da alcuni parrocchiani di Cristo Re che hanno tappezzato il sagrato della chiesa con dei manifesti molto critici verso tale situazione. L’argomento verrà nuovamente affrontato questo lunedì, 17 giugno, durante l’assemblea pubblica del Quartiere Sentina, fissata per le ore 21, presso il bar “Era Ora” di via Fratelli Cervi.

 

Tornando alle asfaltature, l’intervento lungo via Mare non è l’unico annunciato dal Comune. Sempre mercoledì 19 giugno, a partire dalle 13, asfalto nuovo, e conseguente divieti di sosta, sul tratto di via Colleoni compreso tra via Mare e via Goffredo da Buglione. Venerdì 21 giugno sarà infine la volta dell’asfaltatura di alcuni tratti di viale dello Sport. L’ordinanza emessa dal comando di Polizia municipale non esclude la possibilità che, per necessità dovute allo svolgimento delle operazioni, il traffico sulle strade oggetto di intervento possa essere del tutto interrotto. Si consiglia dunque ai cittadini di organizzarsi per tempo e predisporre itinerari alternativi per attraversare le due zone della città.

 

Protesta “fake” per un problema “real”: preoccupano le condizioni del sottopasso di via Mare

Cala il buio sul sottopasso di Via Mare, s’accende l’esasperazione dei residenti

Sottopasso di Via Mare dissestato: la protesta entra nella chiesa di Cristo Re, l’anatema di don Pio

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X