facebook rss

Il Grottammare riparte da mister Poggi e sogna il ritorno in Eccellenza

CALCIO - Nello staff tecnico anche il vice allenatore Gianandrea Mariani, il preparatore dei portieri Pierfilippo Carfagna, il preparatore atletico Davide Cipolla e del fisioterapista Carlo Graziani.
...

Poggi confermato alla guida del Grottammare (foto Facebook Grottammare Calcio)

 

di Edoardo Ciriaci

Abbronzatissima, sotto i raggi del sole, il Grottammare campione dei playoff di Prima Categoria pensa a quanto è bello sognare il ritorno in Eccellenza. La realtà è ben vicina ed è per questo che la macchina biancoazzurra torna a correre, veloce, per non lasciare nulla al caso.

 

Squadra che vince non si cambia, a cominciare dallo staff tecnico: conferme assolute del mister Emanuele Poggi, e insieme a lui del vice allenatore Gianandrea Mariani, del preparatore dei portieri Pierfilippo Carfagna, il preparatore atletico Davide Cipolla e del fisioterapista Carlo Graziani. Ma in campo vanno i calciatori e non serve spiegare quanto sia importante ripartire da un blocco solido e vincente, come le ambizioni di una società che non vuole smettere di divertirsi e far divertire.

 

In porta guai a chi tocca Alessandro Beni: questa sarà la sua nona stagione con il Grottammare Calcio. Salutato l’ex capitano Davide Traini, ci saranno ancora Stefano Ferrari, Dion Michael Gibbs, Federico Porfiri e Francesco Donzelli (gli ultimi due freschi di rinnovo contrattuale). A centrocampo coppia da sogno Medori-Franchi, con Simone Polini a mettere il fiocco.

 

Vecchie scuole di pensiero credono che con le difese si vincano i campionati, vero, ma meglio ancora se davanti si può contare su due bomber di categoria come Davide Pomili, capocannoniere della stagione e Paolo Di Nicolò.

 

Eppure girano le porte. Sono tanti gli addii: Alessandro Mattioli, Simone Liberati, Teo Camela, Zaccaria Genovese, Marco Marcelli e Joaquin Martiarena Martinez. Il Grottammare volta pagina e sotto il caldo sole di luglio getta le basi di un futuro vincente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X