Quantcast
facebook rss

Pagelle Samb: Rapisarda decisivo,
molto bene “computer” Bove

CALCIO - In evidenza anche Conson, Vallocchia, Espsito e Di Massimo. Miracoli servito poco e male. E Pegorin si salva grazie al palo
...

Altra prestazione positiva per Esposito, qui mentre supera un avversario sulla fascia destra (Foto Alberto Cicchini)

Pegorin 6: Sempre attento sulle conclusioni degli avanti ramarri. Sul go del Pordenone ci mette una pezza in uscita su Lull. Con l’aiuto del palo si salva sulla botta di Ciurria.

Conson 6,5: Muro invalicabile annulla chiunque passi dalle sue parti. Si proietta in avanti con scarsa fortuna.

Miceli 6: Gara attenta e giudiziosa. Di partita in partita acquisisce sempre più personalità e padronanza del ruolo.

Patti 6:Il campo pesante ne esalta le doti da combattente.

Rapisarda 8: Non solo il gol del pareggio, ma quando accelera sulla fascia è praticamente imprendibile. Pendolino Cafù.

Bove 7. Capuano lo ha definito un computer perché sa sempre cosa fare quando ha il pallone tra i piedi. Anche su un terreno pesante mette in mostra tutte le sue qualità e si fa apprezzare anche dal punto di vista agonistico.

Bacinovic 6: Alla ricerca del genio perduto. Non è al top e si vede, ma non molla di un centimetro. Ammonito salterà per squalifica la trasferta di Bergamo.

Vallocchia 6,5: Dà il meglio di se nel ruolo di mezzala sinistra. Tanta corsa ed anche spunti estremamente interessanti.

Il difensore Conson

Tomi 6: Con una punizione delle sue impegna Perilli. Limita le proiezioni offensive preferendo presidiare l’out di competenza.

Esposito 6,5: Parte dai suoi piede l’azione del pareggio rossoblù. Sempre nel vivo del gioco nonostante il fango del Riviera.

Miracoli 5,5: Il granatiere rossoblù fa a sportellate con i centrali friulani. Praticamente on gli arriva mai un pallone giocabile egli ultimi venti metri. Sostituito.

Di Massimo 6,5: Il suo affondo permette a Rapisarda di pareggiare. Su di lui un rigore netto che l’arbitro non vede. Anzi, colmo dei colmi, lo espelle per proteste.

Valente 6: Prende il posto di Esposito e lo fa con il suo solito ardore.

Di Cecco sv: pochi minuti in campo per sostituire Bacinovic.

Capuano 6,5: La Samb ha già preso il suo dna. Una squadra che non molla di un centimetro e che lotta su ogni pallone. Con le sostituzioni, cambia di nuovo volto alla partita.

Ben.Mar.

Samb: col Pordenone finisce 1-1, “Riviera” tabù per i rossoblù


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X