facebook rss

Michele Franchi è il Piceno dell’anno:
«Io e Petrucci non molliamo» (Audio)

ASCOLI - Con il voto dei lettori di Cronache Picene e dei giornalisti della redazione sono stati assegnati i riconoscimenti per chi si è particolarmente distinto nel 2017 Sugli scudi i protagonisti dell'emergenza terremoto. Premi a Della Valle (impresa), Orsolini (sport) e Faini (arte)

Michele Franchi, Diego Della Valle, Dario Faini e Riccardo Orsolini. Sono loro i “magnifici” 2017 del Piceno che in base al giudizio dei lettori di Cronache Picene e quello finale dei giornalisti della redazione. Ecco le motivazioni che hanno portato al riconoscimento, puramente simbolico, e che sarà riproposto per una durata ancora maggiore anche alla fine del 2018. Una menzione particolare va anche alle altre nomination indicate dai lettori e che citiamo di seguito: Battista Faraotti, Francesco Riti, Pierpaolo Piccioni, Matteo Mattei, Romano Fenati, Stefano Travaglia, Alessandro Petrucci, Barbara Gabrielli, Macelleria Petrucci, Francesco Cortellesi, Impresa Sabelli, Dante Fazzini, Fabio Cortellesi, Francesco Cortellesi, Andrea Tarli, Simone Mariani, Angelo Galeati, Piero Celani, Coro Teatro Ventidio Basso, Diego Pierpaoli, Terenzio Eusebi. Alla fine la scelta come detto è caduta sui quattro nomi. Ecco le motivazioni dei riconoscimenti.

Il vice sindaco Michele Franchi (Foto Vagnoni)

PICENO DELL’ANNO – Sulle sue spalle, insieme al sindaco Aleandro Petrucci, porta il peso di una intera comunità da ricostruire sia fisicamente (sotto forma di interi borghi tra cui il capoluogo) sia nel tessuto sociale. Per questo motivo la redazione di Cronache Picene ha voluto assegnare a Michele Franchi, 37 anni giovane vice sindaco di Arquata del Tronto, il premio meramente simbolico di “Piceno dell’anno 2017”. Dalle casette alla perimetrazioni del territorio da ricostruire (da zero come nel caso di Pescara, Pretare e Arquata capoluogo): se il 2017 è stato l’anno dell’emergenza, il 2018 si prospetta altrettanto impegnativo per l’amministrazione comunale arquatana. Questo riconoscimento a Franchi vuole essere, idealmente, anche un auspicio affinché sin dai prossimi mesi si possa pensare non più alla fase emergenziale ma a quella della ricostruzione per far tornare Arquata allo splendore di un tempo. Franchi commenta così, attraverso un messaggio audio inviato alla redazione di Cronache Picene, l’assegnazione del premio: «Io e Petrucci non molliamo di un centimetro. Il premio è per lui, per Arquata, per il Comune e tutti i ragazzi».

Della Valle nel giorno dell’inaugurazione dello stabilimento di Arquata (Foto Vagnoni)

IMPRESA – Diego Della Valle, nato a Sant’Elpidio a Mare nel 1953, è uno dei più importanti imprenditori italiani e mondiali, leader del gruppo creatore dei marchi Tod’s, Hogan e Fay, ed ha sempre avuto un rapporto molto stretto con la sua terra e si è sempre impegnato nel sociale con interventi particolarmente significativi. Subito dopo il terribile sisma del 2016 ha annunciato di voler aprire un nuovo stabilimento Tod’s  ad Arquata del Tronto per ridare speranza e futuro a quella popolazione. In meno di un anno la promessa è diventata realtà. Lo stabilimento Tod’s di Arquata del Tronto, che si aggiunge, nel Piceno, a quello già consolidato di Comunanza, rappresenta in maniera tangibile la ripresa economica di un territorio in ginocchio. “Cronache Picene” gli assegna il simbolico titolo di “Imprenditore Piceno 2017” perché ha creato non solo nuovi posti di lavoro nell’area del terremoto, favorendo il ritorno alla vita di queste zone ed evitando lo spopolamento, ma anche perché ha lanciato un appello ad altri imprenditori affinché seguano il suo esempio. Quando la solidarietà è concretezza e non parole.

Dario Faini

ARTE – Riproduzioni, visualizzazioni, classifiche di vendita: il 2017 di Dario Faini sta tutto nei numeri. Il musicista ascolano ha aggiunto alla sua lunga lista di successi come autore tre delle canzoni più ascoltate dell’anno: “Riccione” dei Thegiornalisti, “Pamplona” di Fabri Fibra e “Partiti adesso” di Giusy Ferreri. Ma non solo, perché dalla sua penna sono passati, tra gli altri, i nuovi singoli di Gianni Morandi e Gianna Nannini. Col suo progetto solista Dardust ha ricevuto il plauso unanime della critica, celebrato da un tour internazionale. Su Spotify la versione acustica del brano “Birth” (che dà il titolo al suo secondo disco) vanta oltre 10 milioni di ascolti. Provate a vedere quanti ne ha “Albachiara” di Vasco Rossi…

Orsolini con la maglia dell’Ascoli

SPORT – Nello sport l’ascolano, il personaggio dell’anno 2017 è il calciatore Riccardo Orsolini che a gennaio fu acquistato dalla Juventus – all’età di 19 anni – ma lasciato in prestito al Picchio fino al termine del campionato. E’ stata, finora, l’operazione economicamente più vantaggiosa per l’Ascoli nei suoi quasi 120 anni di storia. Orsolini, nato a Rotella, è cresciuto nel settore giovanile dell’Ascoli, dalla scuola calcio alla Primavera mettendo in luce le sue non indifferenti qualità che lo hanno ben presto portato nel giro azzurro. Con 5 gol Riccardo è stato il capocannoniere dei mondiali Under 20 in Corea dove l’Italia si è classificata terza portando a casa la medaglia di bronzo e la “personale” scarpa d’oro. Prestato dalla Juve all’Atalanta per avere più spazio, Orsolini adesso è entrato nell’Under 21 realizzando un gol, spettacolare e decisivo, contro la Russia (3-2) per gli azzurrini del CT Di Biagio). Nel suo primo campionato di serie B 2015-2016 Orsolini ha disputato 9 partite  con l’Ascoli, lo scorso anno 41 con 8 gol. Nell’Atalanta fin qui ha collezionato 7 presenze, subentrando sempre dalla panchina. Il talento non gli manca e il futuro è suo.

(testi a cura di Renato Pierantozzi, Franco De Marco, Luca Capponi e Bruno Ferretti)

Impresa, sport e arte Si elegge il “Piceno dell’anno”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page



2 commenti

  1. 1
    Maria Cecilia Paoletti il 2 Gennaio 2018 alle 10:11

  2. 2
    Angelo Caposicco il 2 Gennaio 2018 alle 13:53

    Grande Michele Franchi!!
    Un abbraccio

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X