facebook rss

Riprese le ricerche in mare
del ragazzo di 26 anni scomparso

SAN BENEDETTO - Sul posto stanno operando i sommozzatori della Guardia Costiera, ma con il passare delle ore aumentano i timori sulla sorte del giovane gambiano

Sono riprese questa mattina a San Benedetto le ricerche, nella zona del “pennello” dell’Albula, del giovane africano di 26 anni del Gambia scomparso martedì pomeriggio dopo un tuffo in mare. Il giovane era presente insieme ad altri due connazionali che però sono riemersi dall’acqua senza problemi.

Il “pennello” sulla foce dell’Albula

Sul posto ci sono i sommozzatori della Guardia Costiera e i gommoni. Con il passare delle ore aumentano i timori sulle sorti del giovane che era ospite del Centro di accoglienza di Monsampolo del Tronto.

(servizio in aggiornamento)

 

Si tuffa in mare ma non riemerge Vane le ricerche di un 26enne davanti all’Albula


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X