Quantcast
facebook rss

Pioggia, vento e fulmini:
piante sradicate, garage allagati
e la solita piaga dei sottopassi

MALTEMPO - Maggiormente colpita la parte bassa della vallata del Tronto e il litorale. A San Benedetto i soliti problemi trasformati ormai in routine. Un'auto resta bloccata nel sottopasso e il conducente verrà multato. A Centobuchi una saetta ha provocato la caduta di un albero che ha momentaneamente bloccato la Salaria
...

Una dei sottopassi chiusi a San Benedetto

Che pioveva si sapeva da diversi giorni, tanto che in tutto il Piceno sono stati rinviati un mucchio di eventi in programma tra il 14 e 15 agosto causa avverse condizioni meteo. Che pioveva lo sapevano anche i Vigili del fuoco i qualei non si sono però scomposti più di tanto abituati a interventi di ben altro spessore e ben altra gravità. Piante che stavamo per cadere, alle quali pioggia e vento hanno dato il colpo di grazia, alla fine sono cadute sulle strade, ma l’importante è che nessuno è rimasto coinvolto. Diversi garage e scantinati si sono allagati, ma anche questa non è una novità. Il clou del maltempo si  concentrato nella parte bassa della vallata del Tronto fino al mare, e cioè a San Benedetto. Tant’è vero che a Centobuchi un fulmine ha centratro un albero, caduto poi sulla Salaria che è stata momentaneamente chiusa al traffico, poi ripreso a scorrere normalmente. Molto spavento ma, per fortuna, anche qui nessuno si è fatto male. A San Benedetto è tornata – puntuale come la storia ormasi esige – la piaga dei sottopassi che si allagano in pochissimi minuti che sembra quasi di trovarsi in numerose strade del centro di Ascoli che quando piove diventano piccoli laghi a cusa di buche, avvallamenti e tombini che se uno li disegnasse per terra sarebbe la stessa cosa. A San Benedetto è scattata l’allerta: notizia che non è più una notizia. E i Vigili urbani hanno predisposto la chiusura di tutti i sottopassi della città: routine. Off limits quelli di via Monfalcone, via Voltattorni, via Fiscaletti. Soliti laghetti, nel cuore della città, nelle zone di via Calatafimi, via Roma e Piazza San Giovanni. Nella zona sud è allerta all’Agraria, mentre al sottoppoasso di via Virgilio un automobilista, illuso di potercela fare, si è avventurato rimanendo bloccato per un bagno non previsto. Dopo il danno, la (giusta) beffa: verrà multato. Non si segnalano interventi di rilievo ad Ascoli e nel suo hinterland.

Maltempo: sottopassi allagati Il sindaco convoca riunione operativa

Ferragosto “bagnato” con piogge e temporali: scatta l’allerta

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X