facebook rss

Mense e scuolabus, Bochicchio replica:
«Chi è in difficoltà non paga»

CASTEL DI LAMA - Il sindaco replica all'ex primo cittadino: «Il tutto gratis per tutti, come piace a Francesco Ruggieri, aiuta chi è più abbiente e non chi è lo meno»

Mauro Bochicchio (Foto Vagnoni)

Dopo le accuse dell’ex sindaco Francesco Ruggieri, il sindaco di Castel di Lama Mauro Bochicchio replica sui casi delle mense e degli scuolabus: «Da quest’anno, -.afferma- come deciso dal commissario, lo scuolabus si paga ma in compenso sono presenti su tutte le corse gli assistenti. Abbiamo quindi rispettato la promessa elettorale. Chi è in difficoltà economiche continuerà a non pagare. Stessa cosa per la mensa. Chi ha un Isee superiore ai 12.000 euro pagherà un po’ di più dello scorso anno mentre chi è meno abbiente pagherà di meno o non pagherà proprio. Il Comune dovrebbe incassare più o meno la stessa somma del in passato. Il tutto gratis per tutti, come piace a Francesco Ruggieri, aiuta chi è più abbiente e non chi è lo meno». Infine la stoccata all’ex sindaco. «Sono -conclude Bochicchio- quasi 4 mesi che siamo stati eletti ma non esiste alcuna traccia dell’attività consiliare dell’ex sindaco: zero mozioni, zero interrogazioni, zero richieste di accesso agli atti, zero emendamenti ed in più nessuna spiegazione pubblica sulla sospensione del Cas ai suoi familiari e nessuna spiegazione sui mancati controlli quando era sindaco»

Castel di Lama, l’ex sindaco Ruggieri accusa: «Mense più care e lo scuolabus si paga»


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X