Quantcast
facebook rss

Provincia, Piunti chiama Tega
e la fronda ascolana rientra

ASCOLI - Anche i consiglieri comunali vicini all'ex assessore ai lavori pubblici hanno firmato la candidatura del sindaco di San Benedetto dopo lo stop di ieri
...

Valentino Tega

di Renato Pierantozzi

E’ rientrata la “fronda” interna al centro destra legata ai consiglieri comunali ascolani vicini all’ex assessore ai lavori pubblici Valentino Tega. Martedì pomeriggio, infatti, il candidato presidente della Provincia ha chiamato Tega e così la situazione si è sbloccata con gli eletti che hanno firmato la candidatura del sindaco sambenedettese. «Sì, ci siamo sentiti per parlare del programma -conferma l’ex assessore- e ci vedremo la prossima settimana». E la situazione relativa al Comune di Ascoli in vista delle prossime elezioni? «Tutto tace -dice sempre Tega che non era stato invitato all’incontro promosso nelle scorse settimane dal leghista Andrea Antonini- Più che gli inviti agli incontri e al discorso delle candidature sono interessato a parlare di programmi. Posso andare con il centro destra o da solo. Ma, ripeto, prima bisogna parlare di programmi, dai 5-6 “mega problemi” alla miriade di piccoli problemi».

La corsa alle elezioni provinciali, spunta una fronda nel centro destra ascolano

 

Provincia, la sfida di Piunti: «Punto sulla compattezza del centro destra»

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X