Quantcast
facebook rss

L’abbraccio di Fabio e Michela ai militari:
«Grazie a loro abbiamo Giorgia»

ASCOLI - Presenti al giuramento anche i coniugi Fabio Rinaldo e Michela Sirianni Massaro con la piccola Giorgia estratti vivi dalle macerie di Pescara del Tronto proprio dai militari: «Ci hanno ridato la vita»
...

Al centro Fabio e Michela Rinaldo, i militari e la piccola Giorgia (Fotoservizio Andrea Vagnoni)

Al giuramento c’erano anche tre persone speciali, con una felpa bianca con il logo dell’associazione “Immensamente Giulia e gli angeli delle macerie” che porta il nome della loro bambina. Sono Fabio Rinaldo, Michela Sirianni Massari con la piccola Giorgia. Tutti rimasti sotto le macerie di Pescara del Tronto nella drammatica notte del 24 agosto 2016.

Fabio Rinaldo e Michela Sirianni Massaro

Furono proprio i militari a salvarli con la piccola Giulia a fare da scudo nei confronti della sorellina Giorgia. Proprio grazie al grande cuore di questa famiglia, il 27 dicembre scorso fu donato all’ospedale Mazzoni un ecografo portatile come segno di riconoscenza per le cure ricevute nel nosocomio ascolano. «Grazie ai militari -dice- abbiamo ricevuto una seconda vita poiché dopo 17 ore non c’era più la speranza di trovare in vita nessuna delle due nostre bambine. Siamo rimasti in contatto con i soldati con cui è nata una vera amicizia . Sono persone che hanno un grande cuore».

rp

Terremoto, l’ultimo dono di Giulia Ruffini nuovo primario di Pediatria Foto e Video


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X