Quantcast
facebook rss

Bellini e l’ex assessore Fortuna
comprano la farmacia di Porta Romana
“Brecciarolo” va alla San Marco srl

ASCOLI - Appena conclusa all'Arengo l'asta per la cessione delle due farmacie comunali messe in vendita per aprire all'Oasi. Per l'Amministrazione incasso da 2,2 milioni di euro. All'interno della società acquirente c'è anche la Fb Holding dell'imprenditore italo-canadese ex patron dell'Ascoli Picchio
...

di Renato Pierantozzi

Un milione di euro tondo tondo è la cifra offerta e con cui si sono provvisoriamente aggiudicati la farmacia comunale di Porta Romana messa in vendita dal Comune. L’acquirente è una società rappresentata dall’ex assessore comunale (e farmacista), Michela Fortuna con all’interno anche la Fb Holding dell’ex patron bianconero Francesco Bellini. Per la sede di Brecciarolo invece l’ha spuntata, dopo una serie di forti rilanci la società “San Marco srl” , posseduta al 100% della Casa di Cura Villa San Marco rappresentata da Antonello Romani. Alla fine la cifra finale è stata di 1.220.000 euro a fronte di una base d’asta di 823.429 euro. A rilanciare è stata la farmacia Carpentieri di Massignano e fino all’ultimo la società Linfa srl di Segrate (Milano), un grossista della distribuzione dei farmaci.

Al centro Michela Fortuna

Nel caso di Porta Romana invece le offerte presentate sono state due: Fortuna e sempre Villa San Marco. I rilanci hanno preso avvio dall’offerta più alta di 961.000 della clinica. Alla fine ci si è fermati ad un milione di euro. Presenti in sala tanti volti noti come l’avvocato Cristina Celani, legale di fiducia di Francesco Bellini e l’ex assessore Valentino Tega, commercialista della clinica San Marco. Il Comune si mette in cassa 2.220.000 euro in attesa di aprire la nuova sede all’Oasi.

 

Ascoli, cinque offerte per le farmacie all’asta


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X