Quantcast
facebook rss

Samb, tutti i numeri
della prima parte di stagione:
seconda difesa del girone,
ma l’attacco non gira

SERIE C - I rossoblù vanno alla sosta in ascesa dopo un inizio da dimenticare. Con Roselli la svolta con un cammino secondo solo alla capolista Pordenone. Il mister: «La rosa non verrà toccata quasi per nulla, ma solo migliorata in qualità»
...

di Benedetto Marinangeli 

Dopo quattro mesi il campionato di serie C si ferma per la pausa invernale. I calciatori, per contratto, hanno otto giorni di riposo con la Samb che si ritroverà al “Riviera” il prossimo 7 gennaio.

Esultanza Samb

Ecco, quindi, che si può fare un primo bilancio. La formazione rossoblù è attualmente al decimo posto in classifica con una gara da recuperare. In caso di successo a Terni, Rapisarda e compagni potrebbero anche salire in quarta posizione. Il rammarico resta per il primo mese della stagione. Con il tecnico Beppe Magi in panchina, la Samb ha collezionato appena tre pareggi in sei partite. Con Roselli, invece, i punti conquistati sono stati 25 in 15 partite, numeri rilevanti che solo il Pordenone capolista è riuscito ad ottenere. La difesa è tornata ad essere impenetrabile, subendo solo 2 reti in nove incontri ed è diventata il secondo reparto arretrato del girone con sedici gol incassati insieme a Triestina e Ternana. In prima posizione di questa speciale graduatoria c’è, invece la Fermana a quota 15. Se lì dietro le cose sono decisamente migliorate, è in attacco che qualcosa non ha girato per il verso giusto. La Samb è, infatti, la peggiore squadra delle prime undici con appena diciassette reti realizzate. Ed è proprio in questo reparto che la società potrebbe intervenire nel mercato di gennaio, in attesa del pieno e completo recupero di Francesco Stanco che tornerà a disposizione di Roselli per la gara interna con il Teramo in programma sabato 19 gennaio.

Si attende il recupero di Stanco

Intanto, però, Roselli si gode la prima rete tra i “grandi” del classe ‘99 Andrea De Paoli che permette alla Samb di uscire imbattuta nel match con il Renate. «Il gol è una grande soddisfazione -ha detto il giovanissimo attaccante- ma sono contento soprattutto per il punto che siamo riusciti a conquistare. Sognavo da tempo questo momento, il primo centro fra i professionisti non si scorda mai. Ringrazio mister Roselli ed anche i compagni che mi hanno fatto sentire parte del gruppo anche se ho giocato pochissimo. Ci tenevamo a chiudere l’anno nel migliore dei modi, la striscia positiva continua e vogliamo fare ancora meglio nel 2019. Dedico il gol alla mia famiglia che mi è stata vicina in questi mesi difficili».
E il 2 gennaio inizierà il mercato. La Samb per agire per quanto riguarda gli over dovrà liberare alcune caselle. L’arrivo a novembre di Caccetta e Celjak ha infatti completato il numero dei quattordici stabilito per regolamento. E conseguentemente solo in caso di uscite il club rossoblù potrà operare. In tal senso questo è il parere espresso da Giorgio Roselli. «Nel mercato –ha affermato il tecnico- credo che la rosa non verrà toccata quasi per niente. Io penso solo ad allenare la squadra. Di queste operazione se ne occupa il direttore Fusco cui non ho mai detto nulla, nonostante me l’abbia chiesto qualche volta. Per migliorare una squadra c’è bisogno di qualità. Non sarà sempre possibile mantenere questa grande concentrazione e unione dettate dalle emergenze, ma finalmente potrò avere dei cambi per far riprendere fiato a chi ne ha bisogno. Prenderemo due o tre ragazzi che andranno a rinforzare la rosa e spero di poter reintegrare gli infortunati. Fusco che è esperto e di alto livello, non stravolgerà questo gruppo ma lo completerà».

IL QUADRO COMPLETO DEL GIRONE B DELLA SERIE C

Partite: Fano-Pordenone 0-2, Albinoleffe-Imolese 1-1, Renate-Samb 1-1, Virtus Vecomp Verona-Fermana 0-1, Vis Pesaro-Triestina 0-1, Feralpi Salò-Monza 0-0, Giana Erminio-Vicenza 0-1, Ravenna-Gubbio 0-2, Teramo-Sud Tirol 2-0, Rimini-Ternana sospesa per nebbia al 18’pt

Classifica: Pordenone 40 punti, Triestina 32, Fermana 31, Ravenna e Ternana 30; Vicenza, Vis Pesaro e Imolese 29, Feralpi Salò 28, Samb e Sud Tirol Alto Adige 27, Monza 26, Teramo 23, Rimini 22, Gubbio 21, Fano 20, Virtus Vecomp Verona e Renate 19, Giana Erminio e Albinoleffe 18.

La Samb suona la nona sinfonia e ringrazia il baby De Paoli: con il Renate finisce 1-1


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X