Quantcast
facebook rss

L’uomo che ha picchiato la moglie
non potrà avvicinarsi alla casa

ASCOLI - Lo ha stabilito il Tribunale dopo aver convalidato l'arresto operato dai Carabinieri nei confronti del 45enne accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni
...

Convalidato dal Tribunale di Ascoli l’arresto dell’ascolano di 45 anni che l’altra sera, probabilmente in preda ai fumi dell’alcol, ha aggredito la moglie all’interno del loro appartamento situato nel centro storico di Ascoli.

L’accusa è di maltrattamenti in famiglia e lesioni. Per l’uomo, che si trova a piede libero, è stata adottata la misura cautelare del divieto di avvicinarsi alla casa dove vivono la moglie la figlia minorenne. Quest’ultima era presente al momento dell’aggressione.

Sentendo le grida, qualcuno ha però allertato il 112, e una pattuglia dei Carabinieri si è precipitata sul posto bloccando l’uomo e mettendo in salvo la moglie. Quest’ultima, benchè avesse riportato delle ferite al volto, non ha voluto denunciare il marito anche se, sembra, non era la prima volta che accadevano episodi del genere.

Ubriaco aggredisce la moglie davanti alla figlia minorenne: 45enne arrestato nel centro della città


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X