facebook rss

Ritrovata la Golf bianca dei banditi
piena di attrezzi da scasso:
era stata rubata a Roma

SAN BENEDETTO - All'interno della vettura abbandonata in una strada secondaria di Porto d'Ascoli sono stati rinvenuti mole elettriche, taglia sbarre metalliche, grimaldelli, leve, piedi di porco e quattro radioline

 

 

Mole elettrice, taglia sbarre metalliche, grimaldelli, leve, piedi di porco e quattro radioline. E’ quello che hanno trovato i poliziotti all’interno della Golf Bianca abbandonata dai banditi in fuga dopo il folle inseguimento di martedì sera quando una banda di ladri era stata intercettata da una Volante della Polizia a Pagliare del Tronto.

La vettura, risultata rubata a Roma, è stata rinvenuta in una via secondaria di Porto d’Ascoli dopo essere stata abbandonata dagli occupanti braccati dalle forze dell’ordine. A scovare l’auto sono stati gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Ascoli che hanno iniziato a perlustrare la zona costiera sambenedettese prediligendo le zone dove insistono residence e abitazioni in affitto temporaneo, notoriamente utilizzate da bande di ladri in trasferta.

Inoltre la provenienza dell’auto sequestrata lascia intendere che le persone ricercate provengano dal Lazio e siano in zona in trasferta per la commissione di furti in appartamento. Le indagini proseguono, anche per scoprire eventuali basisti dei fuggitivi in zona, e non si escludono importanti sviluppi investigativi derivanti dall’attività tecnica che la Polizia Scientifica sta svolgendo sull’autovettura e sull’attrezzatura sequestrata. Al momento sono al vaglio degli investigatori alcuni furti commessi nei giorni precendenti che potrebbero aver visto quali autori la “banda della Golf bianca”. 

Rocambolesco inseguimento nella notte, la Polizia bracca una banda di ladri


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X