facebook rss

Elezioni, la ricandidatura
di Luciani resta in stand by

SPINETOLI - Per lunedì prossimo, 25 marzo, è convocato di nuovo il direttivo che dovrebbe essere allargato anche agli iscritti. Nel frattempo, si cercherà una mediazione con l’aiuto del segretario provinciale di partito Matteo Terrani
...

Alessandro Luciani

Fumata nera per il candidato sindaco del Partito Democratico. Neanche nella riunione del direttivo dello scorso mercoledì sera, 20 marzo, si è arrivati a una decisione. Resta quindi ancora congelata la candidatura del sindaco uscente Alessandro Luciani che in un primo momento aveva avuto l’assenso del direttivo ma che poi è stata rimessa in discussione da alcuni componenti della sua giunta, propensi a portare la questione all’attenzione dell’assemblea. Per lunedì prossimo, 25 marzo, è convocato di nuovo il direttivo che dovrebbe essere allargato anche agli iscritti.

Nel frattempo, si cercherà una mediazione con l’aiuto del segretario provinciale di partito Matteo Terrani.

Matteo Terrani

Anche stavolta si è trattato di un confronto serrato, a tratti molto animato, con toni accesi e accuse reciproche. E’ toccato all’ex sindaco Angelo Canala presiedere la riunione al posto del segretario di Circolo Emanuela Di Cintio, rimasta a casa forzatamente causa influenza. Assenti comunque altri importanti componenti del direttivo.

Il partito sembra diviso tra chi sostiene la ricandidatura di Luciani, rimarcando il lavoro svolto e la necessità di una continuità amministrativa anche nelle persone, e chi invece è convinto che occorra un cambiamento totale, accusando il sindaco uscente di aver tenuto una linea a volte troppo personalistica che ha provocato anche frizioni e scontri continui con l’alleato di maggioranza Udc. 

Come uscire dall’impasse? Probabilmente la mediazione dei vertici provinciali del Pd potrebbe indirizzare il confronto verso una soluzione il più possibile condivisa. Ma le divisioni interne potrebbero portare anche alla formazione di una lista civica da parte degli scontenti. Insomma, per il Pd si tratta di camminare sul filo del rasoio.

cf

Elezioni, colpo di scena: il Pd “congela” la ricandidatura di Luciani

Elezioni, politica in fibrillazione: l’Udc pone il veto su Luciani e il Pd convoca gli iscritti


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X